Venerdì, 22 Giugno, 2018

Winnie Harlow sventola in anticipo

LaPresse  PA LaPresse  PA LaPresse  PA LaPresse PA LaPresse PA LaPresse PA
Elettra Stolfi | 13 Giugno, 2018, 14:42

Le persone che non lavorano in F1, per esempio, di solito sono tratte in inganno dalla grafica che mostra 69 su 70, è normale pensare che si tratti dell'ultimo giro, ma noi sappiamo che è il penultimo.

Tra i primi 10, non ci sono stati cambiamenti, se non per Daniel;Ricciardo che ha perso il suo giro veloce in gara restituendolo al suo compagno di scuderia Max Verstappen.

Un incredibile finale al GP di Formula 1 del Canada dove ha trionfato domenica la Ferrari di Vettel.

Uno degli highlights del GP Canada (report) ritiene sicuramente al 69° giro, quando Sebastian Vettel, che si apprestava a cominciare l'ultimo giro, vede la bandiera a scacchi sventolare prematuramente dalla modella Winnie Harlow, VIP del week-end di gara.

"La bandiera a scacchi è stata esposta con un giro d'anticipo per la cattiva comunicazione che c'è stata con l'ufficiale che gestisce lo start e l'arrivo." - spiega Charlie Whiting a motorsport.com - "Egli credeva fosse l'ultimo giro, ha chiesto conferma e l'ha avuta". Ma chi gliel'ha data non pensava fosse una domanda, bensì una constatazione. "Ai team principal che sul momento mi hanno chiesto spiegazioni sul da farsi, ho consigliato di completare regolarmente la gara per essere sicuri". Abbiamo a che fare con molte persone, di nazionalità e lingue diverse, e non tutti i procedimenti si svolgono sempre in maniera assolutamente perfetta. Per fortuna l'errore non ha avuto nessun impatto sul risultato di gara. L'errore non portò peraltro a particolari polemiche, vuoi perché non aveva condizionato la classifica o la gara, vuoi perché in SudAmerica (ma non solo) l'icona del calcio è praticamente intoccabile, vuoi probabilmente perché a quel tempo i "social" non erano ancora così diffusi...

"Questo fa parte della confusione: a volte i commissari sventolano tutte;le loro bandiere per fare i complimenti al vincitore, e alcuni;lo stavano facendo, non sapendo che mancasse ancora un giro".

Altre Notizie