Venerdì, 22 Giugno, 2018

Con Hiv da 11 anni, arrestato 'untore'

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE
Irmina Pasquarelli | 13 Giugno, 2018, 17:21

A sorprendere gli investigatori durante le fasi dell'arresto l'atteggiamento dell'uomo, che si rifiutava di considerarsi malato affermando di ritenersi un negazionista dell'esistenza di tale malattia. Per questo un autotrasportatore di 36 anni è stato arrestato ad Ancona con l'accusa di lesioni dolose gravissime, .

Le potenziali vittime dell'untore potrebbero essere oltre 200: l'uomo viaggiava in tutta Italia per lavoro.

La vicenda ricorda il caso romano di Valentino Talluto, condannato a 24 anni di carcere per aver infettato con il virus dell'Hiv almeno trenta partner, il figlio in grembo di una di queste, e di averne esposte al rischio ventisette pretendendo intimità non protette nonostante fosse a conoscenza della sieropositività da dieci anni.

Sono stati sottoposti a sequestro computer, tablet, telefonini e supporti informatici, visto che l'uomo utilizzava soprattutto "chat" per avere nuove frequentazioni.

Positivo all'Hiv da 11 anni, aveva rapporti sessuali senza adottare alcuna precauzione. Una volta appurato del contagio, la 35enne ha subito denunciato il partner. Nelle campagne di sensibilizzazione degli ultimi anni è stato indicato il profilattico come mezzo pù sicuro per la prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale, AIDS compresa.

Altre Notizie