Venerdì, 22 Giugno, 2018

Calciomercato Napoli, Mertens: "Non giocherò mai in Cina"

Napoli, Mertens esclude l'ipotesi Cina: Napoli, la sorprendente rivelazione di Dries Mertens
Elettra Stolfi | 11 Giugno, 2018, 23:30

Dopo una stagione esaltante con il Napoli che lo ha visto ad un passo dalla vittoria dello Scudetto, Dries Mertens volta pagina e ora è concentrato sul Mondiale in Russia che inizierà giovedì 14.

Cina esclusa: "Non giocherò mai in Cina, perché mia moglie Kat non vuole andare fin lì". Però ho avuto la chance per farlo, anche perchè hai la possibilità di guadagnare in due anni tanto quanto guadagni in tutta la carriera. "Io sto molto bene a Napoli, mi piace molto e ho ancora due anni di contratto, perciò vediamo come va a finire", ha detto il giocatore belga. Solo che è già iniziato il secondo turno! La cosa più folle è stata dopo la partita contro la Juventus vinta da noi 1-0: il nostro pullman non riusciva a passare in mezzo a loro per molto tempo, i tifosi erano in delirio. "Ogni tanto i figli di mio fratello, quando vengono qui a trovarmi, vogliono giocare sin dalle sette del mattino". È il motivo per cui credo che non avere figli sia un modo anche per evitare infortuni.

"Ventotto milioni di euro, prenderlo costa poco, ripensando al suo passato più recente, a questa vita da centravanti che Maurizio Sarri gli ha ritagliato su misura e poi ha contribuito a farla abbellire con 56 gol, che sono un'enormità, la cifra di un talento inesploso a lungo o comunque soffocato sulla fascia". Io credo che un atleta non debba bere. A tavola però durante la settimana c'era del vino. Penso che possiamo farcela e faremo di tutto per riuscirci. Tutti direbbero campione del mondo.

Altre Notizie