Lunedi, 18 Giugno, 2018

Andrea Iannone dalla Suzuki all’Aprilia del team Gresini

Iannone Aprilia è ufficiale Vavel espana
Elettra Stolfi | 11 Giugno, 2018, 11:39

Da chi lo rivoleva in Ducati ufficiale accanto a Dovizioso, a chi lo voleva in Yamaha clienti con Morbidelli, a chi addirittura come compagno di box di Marquez in Honda. L'annuncio è arrivato dal team Gresini e dalla stessa Aprilia: il pilota abruzzese sarà un pilota della casa di Noale per le prossime due stagioni. Non è bastato questo resoconto ad Andrea Iannone, che pochi giorni fa non è stato riconfermato dalla Suzuki. "La collaborazione con Andrea Iannone - ha annunciato la casa giapponese - terminerà al termine della stagione 2018". La Suzuki sta lavorando alla definizione dello schieramento per la stagione 2018/19 a cominciare dal pilota che affiancherà Rins. "Quello tra Iannone e Aprilia sarà un gran bel connubio, uno dei più interessanti della MotoGP e potrà portare grandi risultati".

Dal canto suo, Iannone porterà sulla sua Aprilia RS-GP esperienza, velocità, grinta, voglia di vincere e di stupire, unite a una sempre più sostanziosa maturità in pista.

Aprilia Racing aggiunge così un elemento importante di crescita al suo ambizioso progetto - il più giovane della MotoGP - condotto da un reparto corse molto giovane, ma esperto e talentuoso, punta tecnologica avanzata ed espressione di un grande gruppo industriale totalmente italiano. Qualche numero di Andrea: dal 2013 im MotoGP. carriera brillante tra 125 e Moto2 con 12 vittorie e 12 piazzamenti podio. Una stortura per una Casa che ha vinto 54 titoli iridati nelle altre categorie, ma non ha mai sfondato nella classe regina. Ora dobbiamo restare concentrati sulla stagione 2018, a partire dal prossimo GP di Barcellona. Apprendiamo che il pilota Andrea Iannone si sarebbe lasciato con la star tv Belen Rodriguez. "Vogliamo continuare a crescere e portare la RS-GP dove merita in questa stagione ancora lunga, con Aleix e con Scott che voglio ringraziare pubblicamente per la sua grande professionalità e per l'impegno sempre di altissimo livello" ha detto il responsabile tecnico Romano Albesiano. Credo che possa dare un grande supporto al team e contribuire allo sviluppo della moto. "Benvenuto Andrea, facci divertire!"

Altre Notizie