Lunedi, 18 Giugno, 2018

SPORTITALIA - Spezia-Parma, la procura federale apre un’indagine!

SPORTITALIA – Spezia-Parma, la procura federale apre un’indagine! Spezia-Parma, indagine della Procura Figc per alcuni messaggi prima del match
Elettra Stolfi | 09 Giugno, 2018, 18:55

La festa per la promozione in Serie A del Parma dura pochi giorni. La società conferma che i due attaccanti "sono stati ascoltati ieri pomeriggio a Roma dalla Procura Federale".

La Procura ha aperto un fascicolo su Spezia-Parma? Il tutto per Sms tra giocatori prima della partita, lo Spezia ha informato la procura federale che ha aperto un'attività investigativa già prima della gara, continuando le audizioni. L'ipotesi di reato fa riferimento all'articolo 7 del codice di giustizia sportiva della FIGC, che definisce in questo modo l'illecito sportivo: "Il compimento, con qualsiasi mezzo, di atti diretti ad alterare lo svolgimento o il risultato di una gara o di una competizione ovvero ad assicurare a chiunque un vantaggio in classifica costituisce illecito sportivo". Una partita, quella giocata a La Spezia, piena di tensione anche per la contestazione dei tifosi locali nei confronti della loro squadra, in particolare all'indirizzo di Alberto Gilardino, peraltro un ex del Parma, che anche per gli insulti ricevuti nell'occasione dopo un rigore sbagliato avrebbe maturato la decisione di smettere di giocare per buttarsi nella carriera di allenatore.

Un colpo di teatro, per la verità, inaspettato e incredibile perché la mancata vittoria del Frosinone, raggiunto in casa dal Foggia a un minuto dalla fine con un gol di Floriano, ha costretto i ciociari ai play off e spinto in Serie A direttamente la compagine di D'Aversa alle spalle dell'Empoli. Giocatori e dirigenti dello Spezia - che ieri ha definito la nomina di Guido Angelozzi a nuovo direttore sportivo - hanno preso l'iniziativa per evitare di incorrere nell'omessa denuncia.

Al momento, è escluso il coinvolgimento del Parma ed è prematuro sbilanciarsi sull'esito della vicenda. Sarà questo il bivio fra archiviazione del fascicolo o emissione dei deferimenti. Sempre secondo quanto spiega la Gazzetta, un eventuale processo sportivo anche solamente per responsabilità oggettiva metterebbe in forte discussione la promozione dei Ducali, arrivati a pari punti con il Frosinone e premiati dalla differenza reti negli scontri diretti.

Altre Notizie