Lunedi, 18 Giugno, 2018

Botta e risposta La Gumina-Marsura: anche Venezia-Palermo termina 1-1

Serie B play off Venezia-Palermo probabili formazioni e tempo reale alle 21. Dove vederla in LAPRESSE
Elettra Stolfi | 08 Giugno, 2018, 07:17

Termina 1 a 1 l'andata dei play-off tra Venezia e Palermo giocatasi al Penzo. Ritmi che si abbassano nuovamente, Venezia che spinge con cross insidiosi in mezzo ma il Palermo regge. Tanti ne sono trascorsi tra gli acuti di La Gumina (al 53') e Marsura (al 57'). Palla gol clamorosa per Coronado, subentrato al posto di Moreo, che a tu per tu con il portiere del Venezia lo colpisce in pieno. Palermo attento e diligente, la formazione di Stellone seppur non abbia giocato un gran calcio ha badato a tenere palla e a non scoprirsi, evitando quindi le avanzate del Venezia che ha sicuramente trovato meno spazi rispetto al match vinto contro il Perugia. Passano quattro minuti e il Venezia pareggia con Marsura: l'azione si sviluppa sulla sinistra con Pinato che serve Litteri in area, il suo colpo di tacco libera la punta veneziana che tira superando Pomini con la complicità della deviazione di Rajkovic. Dopo altri dieci minuti di equilibrio, arriva il gol del Palermo: ottimo lavoro di Jajalo sulla sinistra, tocco basso al centro per La Gumina, che in area di rigore controlla e fredda Audero con una conclusione chirurgica all'angolino. Intanto Stellone mette dentro Gnahorè al posto di Fiordilino. L'occasione d'oro per il Palermo capita allo scadere al quarantesimo sui piedi di Coronado che ruba palla a Modolo a centrocampo e s'invola verso Audero, il brasiliano però spara incredibilmente addosso al portiere del Venezia. Qui Venezia. Gli uomini di Inzaghi, caricati appunto dal recente 3-0 rifilato al Perugia, tornano davanti al proprio pubblico stavolta per sfidare un Palermo già battuto proprio in Laguna con un altro 3-0 che determinò in quel caso l'esonero di Bruno Tedino e l'arrivo sulla panchina rosanero proprio di Stellone.

La situazione non cambia più, domenica alle 18,30 al "Barbera" il ritorno: al Palermo per passare il turno va bene anche il pareggio con qualsiasi tipo di punteggio in virtù del miglior piazzamento alla fine della stagione regolare.

Altre Notizie