Giovedi, 21 Giugno, 2018

Ursino:"A Napoli ci giocheremo la vita"

Crotone a Napoli si cercherà l'impresa-salvezza Napoli-Crotone: probabili formazioni e statistiche
Irmina Pasquarelli | 18 Mag, 2018, 14:31

In casa Crotone, si prepara la sfida decisiva del "S.Paolo" dove i rossoblu di Mister Zenga si giocheranno le proprie chance salvezza nell'ultimo turno di campionato. Giuseppe Ursino, direttore sportivo del Crotone, parla così ai microfoni di Radio Crc: "Affronteremo il Napoli, una grande squadra, ma cercheremo di fare il massimo".

"Nella passata stagione la corsa salvezza era su una sola squadra, quest'anno ce ne sono 4-5 in lotta e l'ultima giornata sarà determinante". Una situazione in parte dovuta anche alle motivazioni meno forti del Napoli, che punta sì al record di punti ma senza la stessa urgenza del Crotone. Poi sentiremo gli altri campi. Il Napoli non tirerà i remi in barca, meritava di vincere lo scudetto, ha giocato benissimo e meritava di più. "Dopo tanti anni di calcio ho visto di tutto", ha concluso. Dispiace per come sia andata la gara con la Lazio, la prestazione è stata ottima. La squadra si è divisa in due gruppi. "Ma ancora non mi spiego che è successo contro il Cagliari". "Dobbiamo essere concentrati solo sulla nostra partita, sapendo che il Napoli e' un avversario molto forte". "Mi sale la rabbia perchè sono un appassionato di calcio, di arbitri, di giocatori e vivo 24 ore su 24 per il calcio. La Var è positiva e sono sicuro che l'anno prossimo gli errori saranno inferiori rispetto a quest'anno perchè avrà un anno di esperienza in più e specialmente i giovani si abitueranno al Var".

Altre Notizie