Domenica, 27 Mag, 2018

Ultraleggero scomparso in Cilento, i resti ritrovati ad Acciaroli

Ritrovato l'ultraleggero scomparso nel Cilento, a bordo i cadaveri di due persone Aereo sparisce nel Cilento, due turiste: "Lo abbiamo visto cadere in mare"
Rufina Vignone | 17 Mag, 2018, 20:10

Giovedì 17 maggio è stato ritrovato l'ultraleggero scomparso la scorsa domenica nei cieli del Cilento. A bordo visarebbero i cadaveri dei due passeggeri, il pilota messineseGiuseppe De Maggio, di 56 anni, e Rossella Gimignano, di 53.

Con il passare del tempo però si era fatta strada l'idea sempre più concreta che l'ultraleggero potesse essersi inabissato, ancora non si sa per quale motivo. Un pezzo è stato rinvenuto infatti oggi al largo di Acciaroli. Erano stati segnalati nei pressi del Monte Stella dai radar dell'Enav ed il cellulare dell'uomo aveva agganciato l'ultima volta a Castellabbate. Dalle informazioni acquisite, l'ultima posizione risulta essere stata data, dalle persone presenti a bordo, durante un sorvolo sull'isola di Capri.

Ad intercettare i resti gli uomini della capitaneria di porto di Agropoli e Palinuro che stavano setacciando da giorni la zona con l'aiuto dei vigili del fuoco e dei carabinieri.

Altre Notizie