Domenica, 27 Mag, 2018

Google annuncia YouTube Music e YouTube Premium

YouTube Premium e YouTube Music, anche in Italia YouTube Music arriva anche in Italia: la sfida di Google a Spotify e Apple
Carmela Zoppi | 17 Mag, 2018, 22:24

I servizi di streaming audio e video offerti da Google sono tanti e, in molti casi, tendono a sovrapporsi.

In questo caso la novità non è tanto nelle funzionalità che rimarranno quasi le medesime ma nel fatto che il nuovo YouTube Premium arriverà anche in altri paesi in giro per il mondo. Per ora niente. "Se usate Google Play Music - sottolinea Roman -, non cambia niente: continuerete a poter accedere alla musica che avete acquistato, ai caricamenti e alle playlist di Google Play Music come sempre". È stato anche rivelato che YouTube Red, l'alternativa a pagamento senza pubblicità a YouTube con contenuti video esclusivi, è stata rinominata come YouTube Premium.

Cattiva notizia, invece, per chi stava valutando un abbonamento a YouTube Red, il servizio che permette di godere della piattaforma senza pubblicità e riprodurre i contenuti anche in background: sotto il nuovo nome di YouTube Premium, il prezzo sale a 11,99 dollari, includendo anche YouTube Music. L'Italia fa parte della seconda tornata di Paesi, che verrà coinvolta nelle "prossime settimane", con Austria, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Norvegia, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

Infine, un curioso accadimento riguardante YouTube Kids, il servizio di video streaming riservato da Google ai più piccoli. YouTube Red, fra l'altro, è un concorrente dei servizi di abbonamento video di Netflix e Amazon. Pare che, per un bug o per una qualche forma di restrizione geografica, gli utenti che siano in possesso di quest'app se la vedano sparire (dopo mezz'ora ed anche dall'elenco delle applicazioni), sui terminali con Android Nougat od Oreo, qualora la attivino quando al di fuori del proprio mercato. Ci sarà la possibilità di effettuare ricerche anche senza conoscere il titolo del brano e trovare cover, esecuzioni live o remix delle canzoni preferite. I vantaggi di YouTube Premium non sono supportati sui video a pagamento di YouTube, come i canali a pagamento, i noleggi di video e gli acquisti pay-per-view. Sarà lanciata ufficialmente martedì 22 maggio, inizialmente negli Stati Uniti, in Australia, Nuova Zelanda, Messico e Corea del Sud.

Altre Notizie