Domenica, 27 Mag, 2018

Google annuncia delle novità riguardanti Google Drive

Google ONE Google One: un solo servizio cloud a pagamento per unire Drive, Gmail, Foto e tutto il resto
Carmela Zoppi | 16 Mag, 2018, 22:14

La logica del gigante californiano è dunque quella di poter proporre agli utenti un unico abbonamento, il cui spazio di archiviazione potrà essere utilizzato a seconda delle specifiche esigenze.

L'offerta minima consente di accedere a 100 GB di spazio per 1.99 dollari al mese, si tratta di una formula già nota agli utilizzatori del servizio al quale se ne aggiunge un'altra da 2.99 dollari al mese per un taglio da 200 GB.

La questione dei prezzi per l'Italia andrà approfondita.

Oltre il nuovo e sopracitato piano da 200GB si osserva una netta diminuzione del prezzo per il sistema che concede 2 TB che passa da $ 19,99/mese a soli $ 9,99/mese prevedendo la contemporanea esclusione del piano $ 9,99/mese da 1 TB. Attualmente, nel nostro mercato, è possibile sottoscrivere cinque abbonamenti a Google Drive: 100 GB a 1,99 euro al mese, 1 TB a 9,99 euro al mese, 10 TB a 99,99 euro al mese, 20 TB a 199,99 euro al mese, 30 TB a 299,99 euro al mese. Nei prossimi mesi infatti, tutti i clienti che hanno acquistato dello spazio su Drive, avranno già attivato un account predisposto con la nuova piattaforma, il che suggerisce che Big G sta definendo le linee di un'infrastruttura pensata per il lungo termine. Questo consentirà agli utenti, in caso di eventuali problemi, di potersi interfacciare direttamente con alcuni esperti, una sorta di assistenza "ad personam".

Gli account Google consumer sono dotati in partenza di 15 GB di spazio gratuito, ma, come osservato da Google, le persone utilizzano sempre più spazio di archiviazione per via dell'utilizzo dei telefoni cellulari e all'aumento dei video 4K e della fotografia ad alta risoluzione e quindi hanno sempre maggiore bisogno di spazio per lo storage a prezzi competitivi e accessibile ovunque. Tutte le nuove formule saranno disponibili negli Stati Uniti nel corso delle prossime ore, mentre per altri Paesi (inclusa la Penisola) si dovrà attendere ancora qualche settimana. Se volete ricevere degli aggiornamenti direttamente da Google, potete iscrivervi qui.

Xiaomi Mi A1 è uno smartphone caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Altre Notizie