Sabato, 26 Mag, 2018

De Luca smaschera la favola di Giggino-senza-un-euro

De Luca smaschera la favola di Giggino-senza-un-euro De Luca a De Magistris: “Non hai un euro? Vavattenne”. Il sindaco: “Viciè stai sereno”
Rufina Vignone | 16 Mag, 2018, 06:27

Se non hai un euro, vavattenn' (vattene, ndr): "la Regione e' diventata un bancomat".

De Luca non ha usato mezzi termini nel corso di un incontro del Pd nel capoluogo: "L'unico motivo per cui Napoli non sprofonda è perché c'è la Regione a supportarla e perché ha turisti per ragioni internazionali". L'amministrazione è difficile lo so, noi abbiamo trovato debiti per 2,3 miliardi ma io non ho fatto tante storie, la mia attività non è dire quello che mi hanno lasciato. Ne hanno fatto una medaglia. "Sembrava Calcutta, il Bangladesh". "La campagna elettorale per la Regione è tra due anni, hai l'ansia, devo darti una camomilla?".Poi, abbandonando il tono ironico, de Magistris si dice "preoccupato per il clima di violenza istituzionale, De Luca non ha avuto neanche il coraggio di nominarmi". "Meglio poveri ma onesti, problemi suoi vive di astio e rancori", afferma il primo cittadino, "se si vive di astio e rancori non si va molto lontano, la vita istituzionale è fatta di rapporti corretti, mi ricorda molto l'atteggiamento che ha contraddistinto il Governo nazionale, quando l'allora presidente Renzi non voleva riconoscere il ruolo della città". "Mi auguro che le sue esternazioni non incidano su tavoli di lavoro".

"Napoli regge perche' c'e' la Regione". Il questore spiega che occorre avere la "consapevolezza che Napoli e' una citta' difficile, ha delle criticita', ma ridurre tutto a spot provocatori, anche per apparire sui giornali, non fa bene alla citta'". Ma dovrebbero andare a piedi a Pompei, perché senza la Regione sprofondate. "Dobbiamo fare muro". Si attende la replica di Luigi de Magistris, per una polemica che sembra quasi precedere quella che potrebbe essere la grande sfida per le prossime elezioni Regionali (in programma nel 2020).

Altre Notizie