Lunedi, 18 Giugno, 2018

Si è costituito l'autore della sparatoria nel vibonese

Vibo Valentia si è costituito il killer dei tre agguati Vibo Valentia, il killer si è costituito in carcere
Rufina Vignone | 15 Mag, 2018, 10:29

E' dunque terminata la caccia all'uomo che tra Limbadi e Nicotera (VV) venerdì scorso ha ucciso due persone e ne ha ferita un'altra. Poco prima che si presentasse spontaneamente, la sua auto era stata ritrovata dagli investigatori che per individuarlo per giorni hanno battuto le campagne tra Vibo Valentia e Rosarno. Immediatamente, sul posto sono arrivati i carabinieri, dove per tutta la notte è stato ascoltato dal sostituto procuratore di Vibo Valentia Concettina Iannazzo.

Olivieri, assistito dal difensore di fiducia, è stato sentito sul movente che lo ha portato ad uccidere Giuseppina Mollese e Michele Valerioti. Nel pomeriggio di ieri i carabinieri avevano trovato la sua auto bruciata in una contrada di Spilinga. All'interno dell'auto non c'era il fucile che Olivieri ha utilizzato per compiere il duplice omicidio ed il tentato omicidio.

Altre Notizie