Sabato, 26 Mag, 2018

A Seattle Amazon tax per aiutare i senzatetto

Reuters Staff  Reuters Reuters Staff Reuters
Remigio Civitarese | 15 Mag, 2018, 11:23

Il provvedimento passa ora al sindaco Jenny Durkan, che però ha espresso perplessità sulla misura riservandosi il diritto di veto. Il consiglio comunale di Seattle approva la cosiddetta 'Amazon tax', ovvero l'imposta sulle grandi aziende per aiutare i senzatetto. Drew Herdener, vicepresidente del colosso, ha commentato: "la città non ha un problema di entrate, il problema è l'efficienza della spesa". La città ha così scelto di introdurre un nuovo sistema di tassazione che non riguarderà soltanto la società di Bezos, ma tutte quelle aziende che possono oggi vantare ricavi annui di almeno 20 milioni di dollari. Il 60% delle entrate, andrebbero alla costruzione di alloggi con prezzi accessibili, mentre il restante 40% dovrebbe essere destinato al potenziamento dei servizi di emergenza per coloro che dormono in strada: una pianificazione spiegata durante la seduta dalla consigliera Lorena Gonzalez.

L'obiettivo del comune di Seattle, perseguito proprio con la suddetta Amazon Tax, è stato sin da subito quello di aiutare i senzatetto dell'area. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Altre Notizie