Sabato, 26 Mag, 2018

Inter, Ausilio: "Icardi resta anche senza Champions. De Vrij? La Lazio sapeva…"

Ausilio Ausilio"Inter questo è l'anno zero. Riscatti di Rafinha e Cancelo? Non dipendono dalla Champions
Elettra Stolfi | 14 Mag, 2018, 23:32

Ho sempre detto che il suo futuro non sarebbe stato deciso dal nostro piazzamento in classifica, ci sembrava giusto aspettare la fine del campionato per parlarne tutti in modo più sereno ma il piazzamento non cambia per quanto riguarda l'idea dell'Inter di proseguire con Icardi. Atalanta-Milan? Avevo voglia di andare a vedere una partita. "C'e' una clausola ed eventualmente dovrebbero parlare eclusivamente".

La Champions come obiettivo da centrare, il quarto posto da arpionare all'ultimo respiro con lo scontro diretto contro la Lazio che vale l'intera stagione.

Mercato: "I tempi per Cancelo e Rafinha sono un po' più stretti, le possibilità di trattenerli ci sono altrimenti non parleremmo di queste nostre aspettative". Non è una decisione soltanto tecnica per quanto riguarda i due giocatori, tecnicamente non abbiamo dubbi e non li avevamo nemmeno quando li abbiamo presi. "È una questione economica che vedremo a fine campionato". Ecco le sue parole: "Icardi è ancora legato a noi per tre anni".

Il dirigente nerazzurro risponde al suo omologo della Lazio che aveva detto: "Su de Vrij qualcuno ha giocato sporco". La Lazio ha ricevuto una comunicazione ufficiale da parte nostra a marzo, successivamente abbiamo depositato il contratto. De Vrij in campo contro l'Inter domenica? Non mi sembra che le sue prestazioni siano diminuite, anzi, ho visto che ultimamente fa anche il portiere.

Il ds dell'Inter Piero Ausilio ha parlato così ai microfoni di Sky Sport a margine del "Premio Gentleman" a Milano: "Non è stato un bel sabato notte". Inzaghi ha fatto capire di avere qualche dubbio, teme che il ragazzo possa scendere in campo privo della necessaria serenità per affrontare una gara tanto delicata.

Altre Notizie