Domenica, 22 Aprile, 2018

Barrichello racconta il suo dramma: "Io miracolato dopo un tumore"

F1 | Il dramma di Barrichello “Ho avuto un tumore al collo” Rubens Barrichello: “Vivo per miracolo. Ho sconfitto il tumore”
Elettra Stolfi | 17 Aprile, 2018, 13:38

Parlando nella giornata di lunedì al programma brasiliano Conversa com Bial, in onda su Globo Tv, ha ammesso di aver avuto un tumore, e di essere stato operato. E' il racconto shock dell'ex pilota di Formula 1, Rubens Barrichello, che ai microfoni della tv brasiliana 'Globo tv' ha reso pubblica la malattia che si è lasciato alle spalle da poco tempo ma di cui porta i segni, una cicatrice sul collo. Giacevo sul pavimento, non volevo svegliare nessuno. Ci vollero un po' di minuti prima di riuscire a raggiungere Silvana (la moglie, ndr.) per chiederle aiuto. Abbiamo capito che dovevamo andare in ospedale.

Operazione arrivata in tempi brevi grazie al consulto di un amico: "Mi rivolsi a un amico dottore che intuì subito la gravità della situazione". Quando sono arrivato lì hanno messo un catetere attraverso l'inguine e la vena si era chiusa. "Sono stato fortunato. Mi operarono di lì a poco e, una volta dimesso dall'ospedale, i medici mi dissero che solo il 14% della gente che soffre questo tipo di problema riesce a recuperare a pieno". Ero sollevato per averla scampata, ma a quel punto mi venne il terrore di non poter più correre.

Altre Notizie