Sabato, 21 Aprile, 2018

Starbucks nella bufera per l'arresto di due afroamericani

Vogliono usare bagno di Starbucks senza consumare, locale chiama agenti e li fa arrestare Usa: neri arrestati da Starbucks, bufera
Remigio Civitarese | 16 Aprile, 2018, 14:36

La scena è stata ripresa con i telefonini da molti avventori e ha scatenato un'ondata di proteste da parte delle associazioni per la difesa dei diritti civili e di tanta gente comune, soprattutto dopo che il video è diventato virale sulla rete e sui social media.

"Stavano aspettando un amico e sono stati arrestati anche se non avevano letteralmente fatto niente" ha spiegato la donna.

Bufera su Starbucks dopo un episodio di razzismo che ha coinvolto due afroamericani, arrestati in un locale di Philadelphia per un futile motivo. Un portavoce della polizia ha spiegato che una volta arrivati, gli agenti avrebbero cercato la collaborazione del supervisore del negozio per evitare che la situazione sfuggisse di mano. "Chiediamo scusa ai nostri due clienti e siamo dispiaciuti che ciò abbia portato al loro arresto". L'accusa di "discriminazione" e comportamento "razzista" ha spinto il ceo del colosso, Johnson, a pubblicare le scuse.

Altre Notizie