Sabato, 21 Aprile, 2018

Roma, Di Francesco: "Un derby che vale sei punti"

Roma- Le parole di Di Francesco in vista del Derby contro la Lazio Di Francesco: “Finale Champions? Deve essere il nostro obiettivo! Sul Liverpool…”
Elettra Stolfi | 15 Aprile, 2018, 18:14

Dopo la rimonta contro il Barcellona, la Roma è veramente euforica ma come si gestisce questo clima in vista di un'altra importante gara?: "Ben venga il derby, queste partite si preparano da sole dal punto di vista emotivo". Vale un posto in Champions, vale più di tre punti. Al derby i vantaggi vengono tutti annullati, mi auguro di esserlo ma sono convinto che non sarà così.

"Non lo dico: lui o Under, uno dei due ci sarà".

"Per me sono lavori in corso: la squadra ci ha abituato a grandi prove e altre meno". È stato qualcosa di straordinario. "Esula da tutte le altre gare perché è un derby, ma è anche importantissima per la corsa alla Champions". "La Lazio è la squadra più brava nel fare questo". Per Gregoire è da valutare l'entità del suo infortunio, Diego speriamo di riaverlo col Genoa o Spal.

MANOLAS-FLORENZI IN DUBBIO - "Manolas e Florenzi anche sono in dubbio, oggi e domani decideremo". Spero possa ripetere prestazioni del genere.

MODULO 3-4-2-1 - "Questo modulo è un grande valore aggiunto per questa Roma, ma domani potremmo tornare anche al 4-3-3". Per fare questo ho scelto una squadra con grande fisicità facendo avvicinare anche qualche altro calciatore a Dzeko.

NESSUN FAVORITO - "Io credo che tutto viene annullato in questa gara".

Ma non è finita, perché dopo la partita, le lacrime, la gioia, è arrivato il momento dei festeggiamenti nelle piazze. Loro sono feriti e arrabbiati. Sarà fondamentale l'aspetto mentale.

La fisicità è determinante per diventare importanti in Italia e in Europa. Con il Barcellona la sua migliore partita da quando sono qui, per applicazione, convinzione, determinazione. "La Lazio aveva in mano la gara ma questo ti fa capire quanto non puoi mai abbassare la guardia". Ha davanti un giocatore bravissimo ad attaccare la profondità, noi dobbiamo stare veramente attenti. In più hanno Milinkovic e Luis Alberto che è fortissimo ad imbucare assist, ha una qualità negli ultimi 30 metri... "La Lazio è la squadra più brava a mandare in porta i propri giocatori". Io nella conferenza stampa pre gare avevo parlato di mentalità, questa partita deve dare seguito alla crescita di mentalità. Ben venga il Liverpool, è una squadra forte, ha giocatori di gamba, uno che conoscete benissimo. "Sincronizziamo ancora i nostri battiti con i loro e affrontiamo la semifinale con la grinta e l'orgoglio che ci hanno portato fin qui".

Altre Notizie