Venerdì, 27 Aprile, 2018

Droga in tasca e nell'abitazione: 49enne pregiudicato in manette

Droga di ogni tipo e munizioni, perquisizioni in casa poi l'arresto: due pusher nei guai Catania, armi e droga in via del Purgatorio. I Carabinieri arrestano tre persone
Zaira Scannapieco | 15 Aprile, 2018, 01:47

Le analisi condotte con celerità dal Laboratorio analisi sostanze stupefacenti dell'Arma dei Carabinieri hanno permesso di accertare che dal quantitativo di sostanza stupefacente sequestrata, sulla base del principio attivo contenuto nello stesso, avrebbero potuto essere ricavate circa 950 dosi da destinare alla vendita al dettaglio.

Durante i controlli, i Carabinieri hanno, inoltre, individuato e arrestato in via Cagni, un pregiudicato che, nonostante fosse già sottoposto alla misura cautelare della sorveglianza speciale con l'obbligo di soggiorno nel Comune di Roma, si era allontanato dalla propria abitazione in palese violazione delle prescrizioni impostegli dall'A.G. In manette due lucani per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nascondeva quasi mezzo chilo di droga in casa: questa la scoperta fatta dalla polizia a Chieti e che ha portato all'arresto di un giovanissimo ieri, mercoledì 11 aprile.

Alla luce degli elementi emersi, il ragazzo è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria e la droga ed i soldi rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. I fatti si sono svolti a Fondi, dove i due militari hanno sorpreso un 31enne del luogo mentre cedeva 50 grammi di marijuana ad un 25enne.

Più nello specifico, nascosti nel fondo di un armadio sono stati ritrovati altri 450 grammi di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire ulteriori 30 grammi della medesima sostanza, unitamente a materiale vario per il taglio e confezionamento della stessa.

Altre Notizie