Sabato, 21 Aprile, 2018

Oliverio: ''Attività Russo come assessore ha registrato unanimi apprezzamenti''

Calabria: indennità compensativa in agricoltura, Parentela (M5S) chiede conto a governatore Oliverio Giunta calabrese a trazione donna
Rufina Vignone | 14 Aprile, 2018, 06:33

Lo annuncia il presidente Mario Oliverio.

Oliverio inoltre mantiene nell'esecutivo gli attuali quattro assessori: l'assessore alla Logistica e al sistema Gioia Tauro, Francesco Russo, nominato vicepresidente, l'assessore alle Infrastrutture, Roberto Musmanno, l'assessore all'Ambiente, Antonietta Rizzo, e l'assessore all'Urbanistica, Franco Rossi.

"La nomina di Russo non e' una semplice o ordinaria sostituzione".

Anche per questo, fin dall'inizio la prima Giunta Oliverio mostra difficoltà nell'esplicare la sua azione, restando poi travolta, alla fine del mese di giugno 2015, dall'esplosione dell'inchiesta "Rimborsopoli" sulla presunta allegra gestione dei fondi dei gruppi del Consiglio regionale nella precedente legislatura: l'inchiesta, che coinvolge anche Ciconte, Guccione e De Gaetano, provoca un vero e proprio terremoto sul piano politico e istituzionale, inducendo il governatore ad azzerare totalmente il suo primo esecutivo.

"Nell'augurare buon lavoro alla giunta regionale, appena varata dal presidente Mario Oliverio, soprattutto ai nuovi assessori, dispiace dover costatare come ancora una volta il Partito democratico della provincia di Crotone non sia rappresentato ai più alti livelli di governo regionale". "L'attività svolta dal professore Russo in qualità di assessore - ha proseguito Oliverio - ha registrato unanimi apprezzamenti non solo in Calabria ma anche oltre i confini regionali. Saranno azzerati gli attuali incarichi di tutte le strutture speciali, si provvedera' ad operare un'ampia rotazione nella dirigenza dei dipartimenti e dei settori, a definire un riassetto degli Enti subregionali e a portare a compimento la definitiva liquidazione delle Aziende soppresse". Vogliamo dimostrare, che nonostante le macerie ereditate stiamo lavorando con successo per restituire alla nostra terra il diritto ad avere speranza e fiducia verso il futuro. Dopo oltre un decennio compare il segno positivo davanti ad alcuni indicatori economici. A Francesco Russo, in aggiunta alle deleghe che già deteneva, è stata anche assegnata la delega assessorile allo Sviluppo Economico e alle AttivitàProduttive. "Siamo impegnati a fare ancora di più e meglio e a dare una forte accelerazione per determinare il miglioramento della condizione di vita dei calabresi e per l'affermazione di una positiva reputazione della Calabria".

Il terzetto che chiude così la partita per la nuova giunta è tutto al femminile; in primis Maria Francesca Corigliano, fedelissima del governatore e già assessore provinciale a Cosenza e candidata alle regionali 2014, e poi Maria Teresa Fragomeni con delega al bilancio, segretaria dal 2008 del circolo PD di Siderno e la più votata, nelle ultime due competizioni elettorali, tra i consiglieri.

Altre Notizie