Sabato, 21 Aprile, 2018

MN - Cairo: "Stiamo lavorando bene e dobbiamo continuare così. Voglio godermi Belotti"

Cairo a CM: 'Belotti? Il Milan l'ha chiesto, ma ora me lo tengo. Niang...' Torino, Cairo: "Juve, quel rigore in Serie A non te lo fischiavano"
Elettra Stolfi | 14 Aprile, 2018, 11:46

Intervenuto nel post-partita della finale di Coppa Italia Primavera il presidente del Torino, Urbano Cairo ha parlato anche di mercato ai microfoni dei cronisti presenti fra cui i nostri inviati Emanuele Tramacere e Daniele Longo. Il presidente del Torino, prima di tornare a casa, si è però fermato a parlare con i giornalisti nella zona mista dello stadio milanese: "Sono molto contento di questo trionfo, che tra l'altro arriva nell'anno della riapertura del Filadelfia - ha dichiarato Cairo - E' un successo frutto di due vittorie e il coronamento di un grande lavoro fatto a livello giovanile". Ma di recente Belotti è tornato a fare gol con una certa continuità e sembra che stia ritrovando forma e fiducia di un tempo. "Milan? Non me lo richiedono, il giocatore resta da noi".

Immancabile poi un passaggio sul calciomercato, nello specifico sulla questione legata al futuro di Andrea Belotti, più volte accostato al Milan l'estate scorsa: "Con i dirigenti del Milan ci siamo salutati, ma di Belotti abbiamo parlato l'anno scorso quando io non volevo vendere il calciatore. Ora sta tornando quello che conosciamo, è stato fortunato perché ha perso praticamente tre mesi per infortunio, tornando anche prematuramente in Nazionale nella partita contro la Svezia".

"Niang?" Niang ha un infortunio e non gioca. "Io per lui ho rifiutato offerte a gennaio, anche se qualcuno non ci crede, superiori rispetto al prezzo che avevo pagato". "Nizza? Forse in vacanza".

Altre Notizie