Domenica, 22 Aprile, 2018

Formula E, Bird re di Roma

Il primo GP a Roma di Formula E va a Bird. Piquet jr intrappolato dalla sua auto Formula E – Roma fa sfondo alla vittoria di Bird, prestazione super dell'inglese sul tracciato cittadino italiano
Elettra Stolfi | 14 Aprile, 2018, 22:31

Seconda vittoria stagionale per il britannico della Virgin Racing dopo quella ottenuta nella prima gara della stagione a Hong Kong con cui accorcia a 18 punti il ritardo dal leader iridato Jean-Eric Vergne.

Tutte queste aspettative non hanno per niente intimorito i piloti che hanno lasciato col fiato sospeso le migliaia di fan o semplici curiosi accorsi per assistere all'ePrix di Roma. Deluso della giornata lo svedese Rosenqvist che, terzo nella generale, era partito dalla pole ed è rimasto in testa fino al 23° giro, prima di andare ingenuamente a sbattere spianando la strada anche a Di Grassi e Lotterer, arrivati quasi in volata per completare il podio.

Felix Rosenqvist torna all'attacco. Nella lista degli sfortunati entra anche Mitch Evans che termina la gara con la batteria terminata e chiudendo al nono posto quando era in piena lotta per un posto sul podio. Decimo posto finale invece per l'italo-svizzero Mortara con la Venturi.

La prima volta a Roma della Formula E a Roma sorride a Sam Bird.

Nello spettacolare scenario del circuito cittadino di Roma si è concluso il settimo appuntamento del campionato mondiale di Formula E.

Altre Notizie