Domenica, 22 Aprile, 2018

Fermato furgone al traforo del Monte Bianco. Trasportava tritolo

Traforo del Monte Bianco, fermato furgone con a bordo esplosivo/ Ultime notizie: si esclude terrorismo Fermato un furgone carico di tritolo
Rufina Vignone | 14 Aprile, 2018, 00:26

A fermare il furgone sono stati i poliziotti nell'ambito di un'indagine antidroga della squadra Mobile di Milano che era già sulle tracce dei criminali. Gli inquirenti al momento escluderebbero qualsiasi collegamento con il terrorismo.

Un furgone proveniente dalla Francia è stato bloccato dalla polizia perché a bordo sarebbe stato trovato materiale esplosivo: due chili di tritolo. L'operazione compiuta all'alba di oggi è stata condotta con la collaborazione della polizia di frontiera e ha visto anche l'intervento degli artificieri.

Il cittadino che lo guidava, di nazionalità bosniaca, è stato arrestato con l'accusa di importazione e detenzione sul territorio nazionale di esplosivi. Oltre all'autista sul mezzo viaggiavano altri passeggeri, anche loro originari dell'est europeo, che da alcune ore sono sotto interrogatorio da parte dell'autorità giudiziaria. Un fascicolo d'inchiesta, che per competenza è passata alla procura di Aosta, è stato aperto dal capo Paolo Fortuna e dal sostituto Luca Ceccanti. Sono stati questi ultimi, nel corso dei vari accertamenti sul posto, a portare via alcuni candelotti, probabilmente di esplosivo, che sono stati scoperti in una portiera del furgone dove erano stati ben nascosti. Il guidatore del furgone ha 56 anni.

Altre Notizie