Sabato, 21 Aprile, 2018

F1, Ferrari luci e ombre: Vettel vince, Raikkonen travolge un meccanico

Sakhir, qualifiche: dominio Ferrari nel deserto, Vettel batte Raikkonen per la pole! Raikkonen investe meccanico al pit-stop, niente di grave ma Iceman si ritira
Elettra Stolfi | 14 Aprile, 2018, 12:41

Dietro al trio di testa succedeva di tutto, con Verstappen indiavolato e già capace di passare dalla quindicesima alla nona posizione dopo le prime curve davanti anche alla Mercedes di Hamilton. Hamilton cambia pneumatici subito doo, anche lui passa alle Prime (medie). Il pilota è ripartito mentre un meccanico era ancora al lavoro alla ruota posteriore sinistra. Il giovane è stato sbalzato via ed è rimasto ferito, anche se ancora non si conosce la gravità dell'incidente. Tuttavia, i tecnici sono stati velocissimi nel sostituire le componenti danneggiate e a mandare Ricciardo in pista nei minuti finali della sessione per chiudere almeno un unico giro cronometrato.

Raikkonen non ha potuto più ripartire. Una giornata nata bene per le rosse, diventata poi problematica. L'impatto è durissimo. La gamba del meccanico, Francesco, compie una torsione innaturale e si spezza, come è ovvio che sia, in quanto uno pneumatico di quelle dimensioni anche a bassa velocità non può far altro che procurare seri danni.

Il pilota si è fermato brevemente per il pit stop. Però, ripetiamo, questa è solo una speculazione che riportiamo come curiosità: non crediamo si possa certo rinfacciare a nessuno di essersi comportati come hanno fatto in quella situazione. È costretto di fermarsi per cambiare una gomma. Terzo tempo per la Mercedes si Valtteri Bottas, a 7 decimi dal leader delle FP3. Sebastian Vettel, fresco di pole position, ha analizzato così in poche parole le sue qualifiche: "La macchina è stata davvero fantastica, continuavo a migliorare e sono davvero contento".

PS: Non ci dimentichiamo mica del quarto posto di Pierre Gasly, che porta una sobria Toro Rosso a un passo dal podio, o dell'Alfa Romeo-Sauber a punti.

Altre Notizie