Venerdì, 27 Aprile, 2018

Gruppo FCA: ecco chi può sostituire Marchionne alla guida di Fiat-Chrysler

L'allenatore della Juventus Max Allegri tra Andrea Agnelli e John Elkann L’allenatore della Juventus Max Allegri tra Andrea Agnelli e John Elkann
Carmela Zoppi | 13 Aprile, 2018, 18:59

John Elkann e Sergio Marchionne sono stati rieletti amministratori esecutivi.

L'ipotesi di un candidato esterno non sembra comunque contemplata da Marchionne, che ha sempre concentrato le attenzione sulla sua squadra manageriale. "Il valore netto degli attivi per azione in dollari è cresciuto del 56,9%, battendo di 36,8 punti il nostro indice di riferimento, l'Msci World in dollari".

Durante l'assemblea degli azionisti tenutasi ad Amsterdam, John Elkann e lo stesso numero uno hanno affrontato alcuni importanti temi che riguardano soprattutto gli investitori.

(Teleborsa) - Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha chiuso un buon 2017 e si attende risultati positivi anche per il 2018. "Il contributo singolo più grande a questo risultato è stato determinato da Fca, che nel 2017 ha quasi raddoppiato la capitalizzazione, da circa 14 a circa 28 miliardi di dollari", sottolinea Elkann. Le nostre azioni continuano a essere scambiate a sconto: "significa che quando comprate Exor, in effetti state ricevendo PartnerRe gratis". Del resto non sembra che De Meo abbia lasciato l'allora Fiat senza disappunto e qualche frizione con Marchione e non pare neanche possibile che i vertici vogliano fare marcia indietro rispetto alle indicazioni degli ultimi mesi.

Inoltre, i soci hanno rieletto tutti i membri del consiglio di amministrazione che si sono candidati per la rielezione, oltre ad eleggere un nuovo amministratore. La "Juventus - ha infatti ricordato ancora Elkann - ha anche vinto le ultime tre Coppe Italia ed è arrivata per la seconda volta in tre anni in finale di Champions League". - Sergio sta guidando questo processo di successione, in qualità di presidente della società, ruolo che si è impegnato a mantenere, scorgendo in questa transizione un'opportunità: "rafforzare la guida della società affinché possa raggiungere i livelli di eccellenza a cui è abituato con Fca e Ferrari".

"La Juventus ha vissuto l'anno più significativo della sua storia: conquistando il sesto scudetto consecutivo, ha superato la più grande Juventus di tutti i tempi, che nel quinquennio degli anni 30 ne vinse cinque di seguito".

"Rimaniamo fiduciosi che la Juventus continuerà a dare soddisfazioni sul piano sportivo e finanziario, e siamo molto felici di continuare questa relazione che ci lega da quasi un secolo, la più duratura che esista al mondo tra una famiglia e una squadra sportiva", conclude Elkann.

Altre Notizie