Venerdì, 27 Aprile, 2018

Produzione industriale: in diminuzione per il secondo mese consecutivo

Italia la produzione industriale delude le attese a febbraio Industria, Codacons: sui produzione dati deludenti
Remigio Civitarese | 11 Aprile, 2018, 12:19

Nel mese di febbraio, l'output complessivo della seconda economia europea ha mostrato una salita dell'1,2% rispetto al -1,8% di gennaio, dato rivisto da una lettura preliminare di -2%.

Considerando il trimestre scorrevole da dicembre 2017 al mese di febbraio del 2018, inoltre, l'indice della produzione industriale ha fatto registrare, in termini congiunturali, un incremento dell'1,4% rispetto ai tre mesi precedenti, ovverosia rispetto al periodo settembre-novembre 2017. Sulla base dei dati di febbraio, un invito alla cautela sulla crescita del 2018 arriva anche da Paolo Mameli, economista di Intesa Sanpaolo, che tuttavia segnala anche come la fase espansiva non sia ancora terminata: "la tendenza annua è rallentata, ma mantiene un tono espansivo".

In termini tendenziali gli indici corretti per gli effetti di calendario registrano, a febbraio 2018, aumenti apprezzabili nei raggruppamenti dei beni strumentali (+3,9%) e dei beni di consumo (+2,5%); più contenuto è l'aumento dell'energia (+1,9%) e dei beni intermedi (+1,2%). Ci preoccupano, in particolare, i beni di consumo che segnano una diminuzione del 2,4%.

Rispetto a febbraio 2017 il valore delle vendite al dettaglio non ha registrato variazioni per la grande distribuzione, mentre è in calo per le imprese operanti su piccole superfici (-1,7%). Le diminuzioni maggiori si registrano per attività estrattiva (-4,9%), fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (-4%) e fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (-2,6%). Purtroppo, è risultata ancora bassa la propensione al consumo delle famiglie.

Altre Notizie