Venerdì, 27 Aprile, 2018

Custodiva 80 kg di droga e armi

Pr spaccia nei locali notturni, arrestato a Pontedera. Sequestrati 1,5 kg di droga Possedeva 80 chili di droga e armi: arrestato
Remigio Civitarese | 10 Aprile, 2018, 17:02

Gli agenti della Mobile sono intervenuti prima che si concludesse la vendita, sequestrando sia la droga ceduta che altre dosi di stupefacente, custodite in una confezione gialla a forma di uovo di una nota marca di cioccolato. L'operazione è continuata con la perquisizione domiliare: all'interno della casa dei due soggetti, tra via Pasubio e via Monterumici, sono stati rinvenuti droga e materiale per il confezionamento: 22 grammi di marijuana, 30 grammi di hashish, 39 grammi di cocaina, 5 grammi di MDMA, 5 pastiglie verosimilmente utilizzate come sostanze da "taglio", un bilancino di precisione e diversi ritagli di cellophane nell'abitazione del 41enne, situata in via Fratelli Bordoni.

Un bar in particolare è stato scelto in quanto già oggetto di attenzioni investigative. In totale, come detto, sono 17 le persone colpite da misura di custodia cautelare: 14 identificate come pusher e provenienti da Senegal, Gabon, Costa d'Avorio, Mauritania e Birmania, per cui è stato disposto il carcere, e i 3 tassisti ai domiciliari, cui sono stati sequestrati anche i taxi.

Cani fiutano droga nel Vesuviano, due arresti. "L'attività di costante monitoraggio da parte delle forze dell'ordine è strategica, e fondamentale per restituire ai cittadini del centro storico e del ponente un senso di sicurezza legato alla lotta alla droga e alla criminalità".

E' finita così per tre ragazzi di 20, 24 e 26 anni di origini albanesi fermati e controllati nella serata di venerdì in un bar della zona dai carabinieri, aiutati anche di un'unità cinofila del Nucleo di San Rossore.

Altre Notizie