Martedì, 22 Mag, 2018

Tattica e doppi allenamenti, le mosse di Spalletti per arrivare in Champions

Marco Alpozzi  LaPresse Marco Alpozzi LaPresse
Elettra Stolfi | 13 Marzo, 2018, 13:56

Nonostante il buon pareggio interno contro il Napoli, mantenendo la porta inviolata come all'andata, acque agitate in casa Inter.

Luciano Spalletti si guarda le spalle.

La proprietà cinese sarebbe rimasta un po' infastidita e in questa settimana servirà una solida presenza societaria ad Appiano Gentile per evitare che la situazione possa degenerare, facendo cadere nuovamente nel baratro una squadra che da dicembre in poi non è stata più la stessa. Oggi l'Inter si riposerà, ma domani e giovedì Spalletti torchierà di nuovo i giocatori sottoponendoli a doppie sedute nelle quali lavorerà su tecnica, movimenti e uscite del pallone dalla difesa. Proprio i contrasti sul mercato estivo, costrinsero Roberto Mancini, ad andarsene "sbattendo la porta". Se l'Inter avrà la giusta convinzione per arrivare fra le prime quattro e vincere il duello con due fra Roma, Lazio e Milan, dovrà mettere in campo qualcosa in più anche dal punto di vista tecnico. Se l'obbiettivo Champions non dovesse essere centrato, il popolo nerazzurro, si preparerebbe ad un'altra estate di dubbi e incertezze.

Altre Notizie