Martedì, 22 Mag, 2018

Striscia la notizia, Vittorio Sgarbi autore delle fake news sulle code ai Caf per il reddito di cittadinanza. Ma è una bufala

Carlo Sibilia Screenshot della pagina Facebook di Carlo Sibilia
Zaira Scannapieco | 13 Marzo, 2018, 18:46

"Avrà mica il dono della preveggenza?", conclude il programma di Canale 5 nel suo comunicato.

Il programma di Antonio Ricci trasmette un fuorionda di Vittorio Sgarbi in cui parla con un "misterioso personaggio" che gli dice questa parole al telefono "Domattina volevo fare un post di questi ironici...così gli inondiamo il sito internet di.no, no, dico una cosa ironica volevo scrivere così: da oggi sono in distribuzione 1000 euro presso i circoli del Movimento 5 Stelle".

Ieri sera Striscia la notizia ha trasmesso un esclusivo fuorionda in cui il responsabile dell'ufficio stampa di Vittorio Sgarbi sembrava proporgli la fake news delle file al Caf per il reddito di cittadinanza, successivamente ripresa da numerosi organi di stampa e reti televisive. Secondi i dati in mano a Striscia, infine, di questa notizia si è poi occupata anche l'Ansa, ma solo il giorno seguente, giovedì 8 marzo 2018. "Servizio completamente falso", tuona il critico d'arte in un lungo post su Facebook.

Come faceva Sgarbi a sapere già lunedì sera quello che i giornali avrebbero scritto due-tre giorni dopo? "Insomma, tanto rumore per nulla".

A Striscia ci si chiede chi sia la persona al telefono con Vittorio Sgarbi: per ora, nessun indizio. Il caso è diventato nazionale e i pentastellati hanno parlato di fake news creata ad arte.

Striscia la Notizia ha confenzionato una bufala anche piuttosto divertente sulle code, presunte o meno, ai Caf di diverse città del Sud per richiedere informazioni o moduli sul reddito di cittadinanza.

Oltre a questo, quanto suggerito a Sgarbi non c'entra nulla con quella che Striscia la Notizia definisce una bufala. Sgarbi, dopo aver ascoltato la strategia del suo interlocutore, dà il via libera: "Sì sì, fallo fallo". Di che cosa si tratterà? Ci è andato giù pesante Sgarbi dopo la vittoria del Movimento 5 Stelle alle elezioni politiche: "Quelli che ha avuto il M5s non sono voti veri, sono voti di protesta di una parte d'Italia non produttiva che aspetta il reddito di cittadinanza". Stasera scopriremo chi è il personaggio misterioso con cui ha parlato prima che venisse sganciata la fake news?

Altre Notizie