Martedì, 22 Mag, 2018

Serie A, Tare: "Campionato falsato, contro Lazio errori o malafede?"

Igli Tare Igli Tare protesta contro l'arbitro Massa
Elettra Stolfi | 13 Marzo, 2018, 13:56

Durante la gara con il Cagliari di domenica pomeriggio, terminata due a due, il Var ha concesso un fallo di rigore in favore dei rossoblu, ma non ha utilizzato lo stesso metro di giudizio con i laziali, che hanno recriminato un penalty in loro favore per fallo su Ciro Immobile, punito invece con la simulazione dello stesso capocannoniere della Serie A. Gli errori a sfavore della Lazio sono comunque sotto gli occhi di tutti, e già i tifosi capitolini, nelle scorse settimane, avevano presentato un dossier per rendere pubblico l'utilizzo sbagliato del Var e le molte sviste arbitrali subite. Il contatto tra Barella e Immobile, non giudicato fallosa dall'arbitro Guida che non ha consultato nemmeno la Var, ha scatenato la rabbia dei biancocelesti. Non abbiamo rubato niente, ci siamo meritati tutto e guadagnato questa posizione in classifica sul campo.

Siamo amareggiati, delusi e stanchi. Stiamo andando avanti anche se non è facile parlare di calcio, di tattica o di altro con i nostri giocatori.

Arturo Diaconale, responsabile della comunicazione biancocelste, ha voluto fare il punto della situazione ai microfoni di Radio Olympia: "La Lazio sta continuando ad essere danneggiata in questo campionato, compromettendo l'ottimo lavoro svolto sul campo che i risultati stavano e tuttora stanno premiando". L'ultima partita contro il Cagliari è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso in casa biancoceleste: "Siamo stati danneggiati, ci sta capitando spesso". Alla Lazio mancano almeno 12 punti.

Il campionato è falsato, penso che alla Lazio manchino 12 punti. "La qualità c'è. Alla fine, in fondo al mio cuore, penso riusciremo a farcela".

"Il campionato è falsato, anche se la Lazio non vuole credere al complotto. l malanimo della categoria arbitrale nei nostri confronti è evidente".

Altre Notizie