Martedì, 22 Mag, 2018

JUVE - Dybala: "Adesso siamo noi a mettere pressione al Napoli"

Serie A 2018, Juventus-Udinese in diretta live / Probabili formazioni, risultato e pagelle 11 marzo [TN] – Tuttosport – La Juve può volare in vetta per la prima volta, ma l'Udinese fisica ed aggressiva preoccupa Allegri
Elettra Stolfi | 13 Marzo, 2018, 04:47

Dybala ha rinunciato a tirare un rigore nonostante le indicazioni di Allegri, ma Higuain se l'è fatto parare. Prima di quella contro la Lazio nella stagione in corso, la precedente sconfitta casalinga della Juventus in campionato risaliva alla sfida contro l'Udinese dell'agosto 2015 (0-1).

De Sciglio 6, gara diligente sulla fascia di sua competenza. Poi l'ha battuto Gonzalo, ma va bene così. Domandate a lui - ha ribattuto il trainer campione d'Italia - noi dobbiamo pensare al nostro cammino: è una sfida con noi stessi.

Asamoah 6; è uno dei calciatori che ha cambiato la partita di Wembley.

Khedira 7, è un centrocampista di caratura internazionale. Due minuti più tardi arriva l'unico sussulto degli uomini di Oddo con un destro di Balić da fuori area che non termina di molto a lato.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Dybala, Higuain, Douglas Costa. Ha recuperato molti palloni nella zona mediana del campo. Allegri si è infuriato perché avrebbe dovuto calciarlo Dybala. Ha lottato con la solita grinta.

Angella 4,5: provoca il rigore e la punizione che porta al primo gol; non riesce a contrastare Higuain nell'azione del raddoppio.

Higuain 6.5: si procura la punizione del vantaggio bianconero e serve a Dybala l'assist per chiudere la partita. Il suo turnover è scientifico e vincente. L'Udinese fa tanta densità nella propria metà campo, bianconeri costretti al paziente giro palla con cambi di fronte alla ricerca dello spiraglio e della giocata giusta. Lento, macchinoso e troppo falloso. È tornato, ma il meglio forse deve ancora venire. A centrocampo tornerà Behrami, in attacco De Paul e Perica si giocano una maglia da titolari. Ha aggiunto qualità all'Udinese.

Ali Adnan 5,5: bene in fase difensiva; poco presente in fase di spinta.

Jankto 5, la difesa della Juventus lo ha limitato molto. Ci sono state buone risposte da parte di tutti, importante perché abbiamo ancora tante partite e bisogna stare tutti in condizioni fisiche e mentali giuste: "non abbiamo ancora fatto nulla". Per la squadra di Massimiliano Allegri si tratta dell'undicesima vittoria di fila in campionato e del ventiduesimo risultato utile tra campionato e coppe (19 vittorie e 3 pareggi).

Altre Notizie