Venerdì, 22 Giugno, 2018

Calcioscommesse, arrivano le condanne: Pini risarcirà l'Avellino

Calcioscommesse, arrivano le condanne: Pini risarcirà l'Avellino Calcioscommesse, arrivano le condanne: Pini risarcirà l'Avellino
Rufina Vignone | 14 Marzo, 2018, 00:00

Ieri, Millesi è stato condannato a un anno per il solo reato di frode sportiva mentrea Pini sono stati inflitti 3 anni e sei mesi anche per concorso esterno in associazione mafiosa. Si tratterebbe di Modena-Avellino e Avellino-Reggina. Antonio Accurso, presunto esponente del clan, accusato di aver corrotto i giocatori, è stato invece condannato a 4 mesi, riconosciutagli l'attenuante della collaborazione.

Questa la condanna più pesante del primo grado del processo penale che vede coinvolti pure Armando Izzo, che ha scelto il procedimento ordinario ed è già stato rinviato a giudizio, e Francesco Millesi, che ha rimediato un anno di reclusione con pensa sospesa per il reato di frode sportiva. La sentenza è stata emessa dal Gup del Tribunale di Napoli Marcello De Chiara che ha accolto le richieste dell'accusa. I presunti illeciti emersero nell'ambito delle indagini sul clan dei Vanella Grassi.

Assolto il calciatore Francesco Millesi dal reato di concorso esterno in associazione mafiosa Dopo una lunga camera di consiglio, in accoglimento delle ragioni formulate dall'avvocato Dario Vannetiello, il Giudice dell'udienza preliminare presso il Tribunale di Napoli - dott. Il clan camorristico, secondo quanto riportano diversi giornali, avrebbe alterato i risultati per incassare le vincite delle scommesse. Le presunte partite combinate riguardano l'Avellino Calcio in cui giocava l'attuale calciatore del Genoa. Tale pena, laddove venisse confermata nei successivi gradi di giudizio, non verrà comunque scontata in quanto, come richiesto dall'avv.

Il processo a carico di Izzo comincerà il 14 marzo prossimo davanti al Tribunale di Napoli.

Altre Notizie