Venerdì, 25 Mag, 2018

Lazio, Tare: "Obiettivo Champions. De Vrij? Solo burocrazia, oggi gioca"

Inzaghi allenatore Lazio- Image Inzaghi allenatore Lazio- Image
Remigio Civitarese | 12 Marzo, 2018, 10:04

In conferenza stampa Simone Inzaghi ha parlato del momento delicato che sta attraversando la sua squadra. I risultati e le vittorie aiutano a lavorare meglio e a sentire meno la stanchezza. La squadra è appesantita dalla mancanza di risultato, veniamo da un primo tempo positivo contro la Dinamo, mentre nella ripresa dovevamo fare di più.

De Vrij è a disposizione ma difficilmente verrà schierato dall'inizio, motivo per cui ci sarà Luis Felipe. "Quello che stiamo facendo non basta per vincere determinate partite e dovremo fare di più".

Su de Vrij: "Per lui solamente un problema burocratico che verrà superato la prossima senza pericoli". Sono contento di sapere che se la Lazio non vince da tre giorni fa notizia.

Secondo Inzaghi, che coglie l'occasione per riservare un pensiero a Davide Astori , la trasferta di Cagliari è insidiosa.

C'è la possibilità di un cambio di modulo?

"Domani di certo giocheranno Parolo e Luis Alberto, che hanno riposato". Hanno avuto la fortuna di preparare la partita al meglio e noi dovremo dare il 120%.

"Caceres e Marusic non sono convocati".

Anche Lulic, quindi, ha recuperato.

"È ristabilito. Ha avuto qualche giorno di influenza pesante, ma stamattina si è allenato bene". " Hanno giocato tanto finora - ha detto - Murgia, poi, si è meritato di giocare dopo la gara col Sassuolo". Queste le sue parole: "È solamente una questione burocratica, che non riguarda eventuali alterazioni nelle analisi delle urine di Stefan, che è un ragazzo perbene e che non corre alcun rischio sotto questo punto di vista. Abbiamo tre sfide importanti tra Cagliari, Dinamo Kiev e Bologna".

Dall'Europa League al campionato: la Lazio di Simone Inzaghi si rituffa sulla Serie A. Domani i biancocelesti saranno impegnati sul campo del Cagliari.

Altre Notizie