Venerdì, 25 Mag, 2018

Piazza Santa Croce gremitaper dare l'ultimo salutoal capitano Davide Astori

Seria A l'ultimo addio ad Astori a Santa Croce                      
		
     Pubblicato il 8 marzo 2018 alle 13:03:16    
    Categoria Serie A
    Autore Francesc Seria A l'ultimo addio ad Astori a Santa Croce Pubblicato il 8 marzo 2018 alle 13:03:16 Categoria Serie A Autore Francesc
Irmina Pasquarelli | 09 Marzo, 2018, 21:47

Poi, migliaia di tifosi sono accorsi in piazza per l'ultimo saluto al capitano della Fiorentina, scomparso improvvisamente domenica.

La lettera della squadra: "Sei la nostra luce" "Struggenti le parole dedicate dal pulpito a Davide Astori da parte di quello che ne erediterà la fascia da capitano, Milan Badelj". L'uomo, padre della compagna del giocatore Francesca Fioretti, ha accusato un malore mentre la bara entrava nella chiesa.

"Sono una cantautrice e fondatrice di una squadra di calcio femminile (Virtus Chianciano Terme) - scrive la tifosa al sito Fiorentina.it - Attualmente sono al Cet di Mogol nella classe autori e ci tenevo a mandarvi una canzone che ho scritto per Davide Astori perché possiate se possibile girarla a coloro che gli erano più vicini". Ieri, la camera ardente allestita a Coverciano, ha accolto circa 15 mila persone che per tutta la giornata hanno voluto rendere il proprio omaggio a Davide Astori. Basilica che, come ricordato dall'arcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori all'inizio del rito funebre, rappresenta "il sacrario degli uomini più illustri che hanno onorato l'Italia".

Diverse le delegazioni delle squadre, tra queste l'Inter, rappresentata da Zanetti, il tecnico Spalletti, Ranocchia, Borja Valero e Vecino, che hanno giocato con Astori fino all'anno scorso. Litigiosa e polemica, Firenze è anche una città che sa amare in modo straordinario. Anche la Fiorentina ha avuto un pensiero per Francesca e Vittoria e sembra che continuerà ad aiutare la famiglia del calciatore. "Queste virtù noi riconosciamo in Davide - ha aggiunto - e per questo lo salutiamo in questo luogo". Quindi ho avvertito l'esigenza di unirmi alle migliaia di persone che hanno stazionato per giorni fuori dai cancelli dello Stadio Artemio Franchi e appeso una sciarpa, uno striscione, una bandiera, oppure hanno portato semplicemente un mazzo di fiori. Tifosi viola, ma anche semplici cittadini. In Santa Croce è arrivata anche una nutrita delegazione della Juventus da Londra: Allegri, Buffon, Marchisio, Chiellini (che si è fermato anche a salutare alcuni tifosi) Pianic, Marotta, Rugani.

Altre Notizie