Venerdì, 22 Giugno, 2018

Piazza Affari risale, scende lo spread I dolori di Saipem, bene Tim

Piazza Affari risale, scende lo spread I dolori di Saipem, bene Tim Piazza Affari risale, scende lo spread I dolori di Saipem, bene Tim
Remigio Civitarese | 06 Marzo, 2018, 22:49

Solo Milano resta in perdita: cede l'1,2% a 21.600 punti. L'attenzione dei mercati sarà quindi più su quel che avviene a livello politico nel nostro Paese, visto che non sembra esserci la possibilità di formare una maggioranza in grado di governare, e alle decisioni importanti a livello internazionale, come quelle relative ai dazi da parte del Presidente Usa Donald Trump.

Oltre al MoVimento 5 Stelle, tra i vincitori di questa tornata elettorale c'è pure la Lega di Salvini che supera clamorosamente Forza Italia.

(Teleborsa) - Seduta in rally a Piazza Affari, che si allinea alla giornata strepitosa delle borse europee. Tra gli altri industriali, fa bene Exor (+2,11%).

Credit Suisse (IOB: 0QP5.IL - notizie): cautela nel breve. Seduta brillante per Brembo (+7,91%), che chiude il 2017 con l'utile netto in aumento del 9,5% e con un dividendo di 0,22 euro.

Un quadro che non stupisce vista lo scenario che emerge dopo il voto di ieri e l'incertezza legata allo stesso.

Un cenno ai dati macro più prossimi. L'ad del gruppo italo-americano ha lasciato la porta aperta a investitori cinesi e ad eventuali alleanze e ha confermato che il target di azzeramento del debito potrebbe essere centrato già a giugno.

Il consiglio è di puntare su alcuni titoli a piccola e media capitalizzazione che di recente hanno subito ritracciamenti consistenti e che ora offrono interessanti punti di ingresso, scommettendo in particolare sul settore lusso, sul farmaceutico e su quello dei consumi non ciclici.

"L'esito delle elezioni di domenica in Italia non dovrebbe avere alcun impatto immediato sul rating sovrano".

Altre Notizie