Martedì, 19 Giugno, 2018

Amazon punta ai conti correnti, tratta con banche

Amazon guarda alla finanza punta a offrire conti correnti con JP Morgan Amazon guarda alla finanza punta a offrire conti correnti con JP Morgan Indiscrezione del Wall Street Journal
Remigio Civitarese | 06 Marzo, 2018, 13:22

Amazon.com vuole creare un prodotto finanziario capace di sostituire il conto bancario e abilitare i pagamenti per chi fa shopping sul suo sito: lindiscrezione arriva dal Wall Street Journal che chiarisce che Amazon sta cercando la collaborazione dei big del settore bancario americano, tra cui JPMorgan Chase, e che le trattative sono solo agli inizi e potrebbero non avere esito positivo.

Sebbene quello di fare banca per Amazon non rappresenti un core business, pur tuttavia avere clienti che pagano attraverso un conto corrente ad hoc potrebbe portare ad un abbattimento dei costi per la società ed anche per chi acquista dal sito del colosso del commercio elettronico. Il conto corrente di Amazon però sarà destinato ai giovani. Inoltre verranno raccolti i dati dei redditi e le abitudini dei consumatori, elementi utilissimi per chi lavora sul web. Secondo un sondaggio condotto fra mille clienti di Amazon, il 38% si fida del colosso di Bezos nel gestire le sue finanze allo stesso modo in cui si fida di una banca tradizionale. Poco più di due settimane fa il patron di Amazon aveva levato i veli a un programma di linee di credito da erogare in favore degli operatori che vendono sulla sua piattaforma Internet.

I tassi di interesse proposti con Amazon Lending non sono di certo a buon mercato, ma con il servizio i piccoli imprenditori possono ottenere prestiti veloci, con erogazione anche in sole 24 ore, da un minimo di 1.000 dollari ad un massimo di 750 mila dollari. La presenza di Amazon a Wall Street è importante ai fini dell'ampliamento strategico e tutto a beneficio dei dipendenti dell'azienda. E che oggi assume i contorni di una specie di conglomerata 2.0 con attività legate anche al settore dei supermercati alimentari, con l'accordo con Whole Foods e con la rivoluzionaria iniziativa pensata assieme alla stessa Jp Morgan e alla Berkshire Hathaway di Warren Buffett, di dare vita a una società indipendente il cui scopo è ridurre i costi delle prestazioni sanitarie e semplificarne le procedure con le tecnologie digitali.

Altre Notizie