Domenica, 25 Febbraio, 2018

Maltempo, allerta meteo della Regione: possibili nevicate sopra i 200-400 metri

Il momento più FREDDO della settimana (Guarda la mappa all'interno) Prevista nuovamente neve fino alle porte di Modena, allerta "gialla"
Irmina Pasquarelli | 15 Febbraio, 2018, 00:05

Ecco le previsioni nel dettaglio.

Sulla base delle previsioni disponibili è stata valutata per domani, allerta gialla sulla Basilicata, sulla Calabria, sulla Puglia meridionale, sul versante tirrenico centro-orientale della Sicilia. Previste piogge e nubifragi (non sono escluse neppure grandinate).

Tuttavia il mese di febbraio pare contrassegnato da una decisa dinamicità meteorologica e potrebbe essere quindi probabile un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche intorno all'inizio della terza decade del mese di febbraio, quando sembra auspicabile un coinvolgimento più deciso anche di correnti fredde di origine artico-continentale.

Termometro in discesa un po' dovunque. I fenomeni sono dati in attenuazione nella giornata successiva. Il record di freddo è stato registrato a Poggio Fearza, nell'Imperiese, dove la colonnina di mercurio è scesa fino a -9,8°. Questa mattina infatti sono caduti fiocchi di neve a Velletri, Marino, Rocca di Papa e Frascati. Freddo anche al Centronord con massime in genere entro i 9-10 gradi ma soprattutto forti gelate notturne anche in pianura: al primo mattino sono attesi valori fino a -3/-5 gradi su diverse aree della Valpadana; freddo intenso sulle Alpi e l'Appennino con valori sino a -8/-10 gradi a 1000m di quota.

Ancora nevicate abbondanti con simil bufere su Madonie, Nebrodi e Etna.

Nevicate: mediamente al di sopra dei 300-500m, sulle regioni del Triveneto ed Emilia-Romagna, localmente a quote di pianura sulla Romagna, con apporti al suolo da deboli a puntualmente moderati; mediamente al di sopra degli 800-1100m sull'Appennino tosco-marchigiano e su quello centrale con apporti al suolo deboli. Invece a Nord-Ovest il tempo è soleggiato o poco nuvoloso.

Cielo molto nuvoloso con locali precipitazioni e possibilità di qualche isolato rovescio o temporale dalla tarda mattinata; le precipitazioni risulteranno nevose a quote superiori ai 600-800m ma tenderanno ad attenuarsi temporaneamente dalla sera.

Un miglioramento è atteso da venerdì.

Altre Notizie