Domenica, 25 Febbraio, 2018

Basket, Final Eight: magia, adrenalina e spettacolo a Firenze

Basket, cominciano le Final Eight di Coppa Italia, con il rimpianto dell'assenza di Varese Olimpia Milano, alla ricerca della Coppa Italia per il sesto sigillo su sette
Elettra Stolfi | 15 Febbraio, 2018, 07:20

Le otto squadre finaliste hanno scelto il Frecciarossa per raggiungere Firenze per la PosteMobile Final Eight di Coppa Italia.

Aderire alla promozione è semplice: sarà necessario, al momento dell'acquisto del titolo di viaggio, inserire il codice di prenotazione pubblicato sul sito di Trenitalia ed essere in possesso di un biglietto delle partite PosteMobile Final Eight, da esibire al personale di controlleria a bordo treno quando richiesto. Da giovedì a domenica, sempre sul parquet del Mandela Forum, troveranno spazio le iniziative del progetto di inclusione "Basket and more" promosso da Lega Serie A e Ministero dello Sport, e destinato ai disabili: giovedì i ragazzi "Over Limits Firenze" di Marco Calamai, venerdì le Volpi Rosse di Firenze Basket in carrozzina, sabato la Rappresentativa Down italiana, domenica l'esibizione della sfida della nuova disciplina Baskin tra Costone Siena e Capannori.

Proprio il club manager della Fiorentina ha voluto sottolineare l'importanza dell'evento e il legame tra la pallacanestro e il calcio: "Si somigliano - ha detto Antognoni - anche per il fatto che a guidare le squadre protagoniste ci sono molti tecnici toscani".

"Vietata ai deboli di cuore". Il coach della Vanoli Cremona e della nazionale, Meo Sacchetti, sa bene che la sua squadra potrebbe recitare il ruolo di outsider e possibile sorpresa della competizione: 'Sappiamo che scenderanno in campo alcune "corazzate", ma lotteremo fino alla fine. Walter De Raffaele, coach della Umana Reyer Venezia: "È la sesta volta in sette anni che disputiamo questo torneo e faremo di tutto per portarci a casa la Coppa Italia". "Per i tifosi sarà spettacolare, visto l'altissimo livello delle squadre in campo". "Ci aspetta subito il derby con Milano...siamo consapevoli della forza dell'avversario, ma ce la metteremo tutta".

"Bellissimo per noi essere qui e consolidare la nostra realtà, vorremmo rivivere la favola dell'anno scorso", dice Andrea Diana, allenatore della Germani Basket Brescia.

Altre Notizie