Domenica, 27 Mag, 2018

Volo United Airlinesatterraggio d'emergenzadopo rottura del motore

Attendere un istante stiamo caricando il video Attendere un istante stiamo caricando il video
Remigio Civitarese | 14 Febbraio, 2018, 17:44

Un boato ad alta quota. Il rivestimento che proteggeva il motore sull'ala destra si è letteralmente staccato e il rottame è caduto nell'oceano Pacifico. Sono stati attimi di puro terrore quelli vissuti a bordo di un aereo della United Airlines che ha perso la copertura del motore destro quando si trovava a più di mezz'ora dall'atterraggio. "C'è stato un forte scoppio e l'aereo ha iniziato a tremare - ha raccontato Allison Sudiacal che viaggiava con il figlio di 4 mesi, il marito Tim e i suoi genitori - Ci hanno fatto sapere che dovevamo prepararci per l'impatto con la pista incrociando le braccia sul sedie di fronte a noi". Poi la paura, in attesa di effettuare un atterraggio di emergenza.

Non sono ancora chiare le cause alla base del malfunzionamento ma intanto, secondo quanto riferito da Ian Gregor, portavoce della Federal Aviation Administration citato dal 'New York Times', l'agenzia sta investigando.

Durante l'incidente, i passeggeri sono stati seguiti dagli assistenti di volo che hanno detto loro di tornare immediatamente ai propri posti e di allacciare le cinture di sicurezza.

L'avaria si è verificata quando mancavano circa 35 minuti all'arrivo.

Altre Notizie