Domenica, 25 Febbraio, 2018

Lettera contenente una Polvere bianca: ricoverata la nuora di Donald Trump Video

Ci risiamo: nuovi ostacoli dai giudici di New York contro il Presidente Trump Tagli ad ambiente e sanità, più armi per l'esercito: il piano economico di Trump
Rufina Vignone | 14 Febbraio, 2018, 16:25

"In un tale scenario chi meglio per succedergli se non colui che lo ha fatto eleggere?". È quello lanciato ieri dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che, parole sue, vuore "creare il più grande e audace investimento infrastrutturale nella storia degli Stati Uniti".

Un capitale che verrebbe alimentato dall'intervento congiunto di privati e governi locali e statali. Il piano rientra in una serie di interventi decisi dalla Casa Bianca per il bilancio del 2019: numeri alla mano si parla di un budget di 4mila e 400 miliardi di dollari con quasi settecento miliardi destinati al Pentagono.

Il provvedimento è stato presentato da un presidente visibilmente entusiasta dinanzi ad una platea di sindaci ed esponenti delle amministrazioni locali con i toni che confermano l'interesse da parte del mercato nazionale ed internazionale, pronto a investire nel settore.

Il piano è stato concepito per potenziare e consolidare la crescita dell'economia reale avviata con la riforma del dicembre scorso che ha prodotto un taglio delle tasse senza precedenti nella storia recente del Paese.

I mercati guardano con interesse alle novità introdotte dalla Casa Bianca e si registrano i primi commenti positivi da parte repubblicana. Dubbi sono invece espressi per i possibili effetti nagativi sull'ambiente, eventualmente causati da una legislazione più permissiva e favorevole alle imprese. "Il presidente Putin - si legge in una nota - ha precisato che avrebbe incontrato il presidente dell'Autorità Palestinese Mahmoud Abbas oggi, e Trump ha detto che ora è il momento di lavorare per un "accordo duraturo".

Altre Notizie