Domenica, 27 Mag, 2018

Duello Boldrini-Salvini in tv sui migranti

Alessandro Garofalo  Reuters Alessandro Garofalo Reuters
Rufina Vignone | 14 Febbraio, 2018, 18:29

Per il leader del Carroccio la risposta è semplice (nonché la medesima esposta in altre occasioni): "Bisogna espellere i clandestini migliorando gli accordi che ci sono o facendo nuovi accordi con i Paesi che ci mandano delinquenti". E in effetti Boldrini non si lascia pregare: "armata" di cartelli con hashtag annessi, l'esponente di LeU affronta il tema dell'immigrazione spiegando che "i migranti sono la gallina dalle uova d'oro di Salvini" e che "senza di loro la sua carriera politica non sarebbe stata così". "L'Inps vuole mandare in pensione nel 2047 una ragazza diabetica con difficoltà di salute. Il Parlamento non ha mosso un dito per terremotati e disoccupati" ha dichiarato Salvini. Questa azione è un atto terroristico, razzista, e lei, che non si è accorto di questo signore della Lega, vuole controllare il Paese e non controlla i suoi? "Come fa a garantire sicurezza se non garantisce neanche i suoi", affermala presidente della Camera, definendo Salvini, nel corso del confronto tv, "un cattivo maestro". "Quindi adesso le "#risorse salviniane" entrano in cassa, mi fanno risparmiare nella campagna elettorale".

"Chi ripete a macchinetta gli slogan vuoti di Salvini non riscuote la fiducia dei cittadini - ha detto Gori - Fontana pensa di avere già vinto, ma ha fatto male i conti perché vinciamo noi". Lui replica: "Non sono mica una psichiatra". "A lei sfugge che non sono in maggioranza", risponde Boldrini. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Altre Notizie