Domenica, 27 Mag, 2018

Borussia Dortmund-Atalanta: probabili formazioni, orario e dove vederla in Tv e streaming

Europa League 2017-18, Borussia Dortmund-Atalanta: le probabili formazioni Probabili formazioni / Borussia Dortmund Atalanta: torna Freuler. Diretta tv, orario, notizie (Europa League)
Elettra Stolfi | 14 Febbraio, 2018, 16:34

Unica eccezione Luca Rizzo, che ha proseguito con il programma di recupero. I ragazzi di Gasperini affronteranno i tedeschi che, dopo un brutto inizio di stagione, si sono rilanciati.

Il tecnico dei tedeschi deve fare la conta degli indisponibili. L'Atalanta in questo suo ritorno nelle Coppe europee continua a 'regalarsi' avversari di lusso: sfide difficili ma anche affascinanti, che almeno nella fase a gironi hanno esaltato la Dea bergamasca. Per iniziare a capire che cosa ci potrà riservare la partita, andiamo adesso a vedere quali potrebbero essere le probabili formazioni di Borussia Dortmund Atalanta alla vigilia della partita.

La partita tra Borussia Dortmund e Atalanta viene trasmessa in esclusiva sulla piattaforma satellitare Sky, sui canali Sky Sport 3 HD e Sky Calcio 2 HD.

Rispetto al cammino autunnale nel girone di Champions League chiuso poi al terzo posto, il Borussia Dortmund ha cambiato allenatore passando dall'olandese Peter Bosz all'austriaco Peter Stoger. Per quanto riguarda la squadra di Stöger, c'è da segnalare il rientro importantissimo di Reus, che partità però dalla panchina. Confermato il nuovo acquisto Batshuayi come terminale offensivo, appoggiato da Pulisic, Kagawa, Gotze e Schurrle. Tanti nomi di lusso, per l'Atalanta sarà un esame davvero impegnativo. Modulo 4-1-4-1, ci sarà Weigl come regista basso davanti alla difesa che sarà imperniata sulla coppia di centrali Sokratis-Toprak. La sfida si presenta quasi proibitiva, soprattutto se Caldara e Gomez non sono al 100%.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Palomino, Caldara, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Spinazzola; Cristante; Cornelius, Gomez. Saranno della gara anche Freuler e De Roon, che saranno da protezione alle incursioni in attacco di Cristante, pedina fondamentale per la formazione di Gian Piero Gasperini.

Altre Notizie