Domenica, 27 Mag, 2018

Altro che Real, Raiola vorrebbe portare Icardi da Mourinho

Rinnovo aumento e clausola rescissoria i nodi tra Icardi e l'Inter. E l'ombra di Raiola Inter, procura Icardi: Raiola beffato da Wanda
Elettra Stolfi | 14 Febbraio, 2018, 18:30

La vittoria casalinga contro il Bologna non ha curato il malessere che regna nello spogliatoio dell'Inter.

Dell'interesse del Real Madrid se n'è già parlato, Florentino Perez è un grandissimo estimatore di Icardi ed in estate potrebbe arrivare a fare carte false per portarlo a Madrid. Quello attuale è e rimane un momento difficile per i nerazzurri, legato a doppio filo alle difficoltà di Mauro Icardi. Il blitz notturno del gruppo animalista ha preso di mira il capitano dell'Inter Mauro Icardi e a sua moglie Wanda Nara, rei di aver indossato capi di abbigliamento con inserti in pelo animale.

A smentire le indiscrezioni ci hanno pensato i due diretti interessati che si sono presentati allo stadio insieme: in occasione dell'ultima partita dell'Inter, Icardi ha visto la partita dalla tribuna (perchè infortunato) e si è fatto accompagnare dalla moglie Wanda. Su Icardi si rincorrono voci e smentite dopo il suo comportamento sui social, i messaggi criptici di addio e la presunta crisi del suo rapporto con Wanda Nara.

Maurito però non avrebbe chiuso la porta a Raiola, ma - secondo quanto si legge dal quotidiano romano - vorrebbe capire cosa abbia effettivamente in mano l'agente campano.

Secondo 'La Repubblica' della fronda 'anti Icardi' farebbero parte i compagni di reparto Perisic e Candreva oltre all'altro croato Brozovic, che peraltro pagherà una salatissima multa dopo l'applauso ironico rivolto domenica pomeriggio al pubblico di 'San Siro' prima di uscire dal campo.

Altre Notizie