Domenica, 27 Mag, 2018

In Italia c'è chi prende la pensione da 37 anni

Più anni in pensione che al lavoro: mezzo milione di italiani prende l'assegno da oltre 37 anni Quasi mezzo milione di italiani in pensione da oltre 37 anni
Remigio Civitarese | 12 Febbraio, 2018, 13:06

Va precisato che le pensioni private antecedenti il 1980 sono 41.3157, le pubbliche sono 58.388. Non si includono naturalmente in questi numeri i trattamenti di invalidità e le pensioni sociali. Anzi, contrariamente a quanto si strilla in campagna elettorale e a ben sei anni dall'approvazione della legge Fornero in realtà in una serie di casi è possibile accedere alla pensione ancora prima dei 60 anni.

Le prove? Sono elencate nelle 47 pagine di analisi dei flussi previdenziali rese note nei giorni scorsi dall'Inps.

Il dato arriva dagli osservatori statistici dell'Inps che calcolano invece in oltre 700.000 le persone che hanno una pensione liquidata da almeno 35 anni (dal 1982 o negli anni precedenti). C'è una bella fetta di italiani che in pensione ci sta praticamente da una vita.

E' interessante notare come prima di quell'anno, l'età alla decorrenza delle pensioni fosse di 49,9 anni (vecchiaia) e 46,4 (anzianità). Ci riferiamo ai pensionati del settore pubblico. Per i pensionati del settore privato l'età è un po' più alta per i trattamenti di vecchiaia (compresa l'anzianità) con 54,7 anni, mentre è più bassa per i superstiti con appena 40,7 anni al momento della liquidazione della pensione. L'importo medio degli assegni liquidati in tal caso, è di 807 euro mensili, mentre per le pensioni dei pubblici l'importo medio supera i 1.660 euro mese nel caso della vecchiaia e i 1.465 in quello dell'anzianità.

Altre Notizie