Martedì, 19 Giugno, 2018

Brozovic, applausi ironici ai tifosi: i rossoneri non l'hanno mai fatto

Brozovic, applausi ironici ai tifosi: i rossoneri non l'hanno mai fatto Brozovic, applausi ironici ai tifosi: i rossoneri non l'hanno mai fatto
Elettra Stolfi | 12 Febbraio, 2018, 09:23

Splendida vittoria grazie alle reti di Karamoh e Eder su cui Spalletti ha puntato a inizio partita. "Il primo da quando sono in Italia ed è arrivato in un momento chiave per la squadra". Poi è vero che ci sono cose da mettere a posto, abbiamo perso palloni banali ma si poteva anche far gol prima. Inoltre, ogni tanto ha delle pause e per noi diventa difficile soprattutto se si perde il possesso palla e si abbassano i ritmi. "Non dormirò staserà per il gol che ho fatto, non potevo chiedere di meglio in questo esordio da titolare. Marcelo era un po' nervosetto, ma non mi sembra che abbia voluto irretire il pubblico".

Il tecnico ha quindi commentato il gesto polemico di Brozovic verso le tribune al momento del cambio: "L'allenatore e la società devono far rispettare le regole, non lo punisco io, ci sono le regole". Abbiamo un po' di pressione, perché siamo in lotta per la Champions League e dopo un girone d'andata incredibile si sono create delle aspettative. Anche in allenamento abbiamo provato cose diverse, come Perisic mezzala sinistra: tra l'altro secondo me sarà il suo futuro ruolo.

Recuperare i titolarissimi che hanno accompagnato Spalletti da settembre a oggi, può passare anche dal dare chance a chi ha giocato meno. Yann ha aspettato l'Inter, forte di un'intesa che nella peggiore delle ipotesi lo avrebbe portato a Milano a parametro zero, respingendo tutti gli altri club che in quelle settimane bussavano alla sua porta.

Altre Notizie