Mercoledì, 25 Aprile, 2018

TORINO. No di LeU a Gori in Lombardia, si alza scontro sinistra

20180112_195521_D690482C Lombardia, Maroni conferma passo indietro. Renzi: 'partita più aperta che mai'
Irmina Pasquarelli | 14 Gennaio, 2018, 06:34

Se la frattura con Liberi e Uguali appare ormai insanabile, con la scelta di Grasso di correre con un proprio candidato, Gori spera comunque di guadagnarsi la fiducia dei cittadini: "Qui il centrodestra governa da 23 anni, questa è la volta in cui perderà". "Mi dispiace che i dirigenti di Leu, evidentemente offuscati dall'odio per il Pd, non l'abbiano capito". Domani partirà la raccolta di firme, ha fatto sapere LeU, per la presentazione della lista. Poi un avvertimento al Pd: "Il centrosinistra non esiste se non c'è la sinistra e nessuno potrà più appropriarsi del termine". La squadra, ha aggiunto, "ha bisogno di un volto e penso che per il suo impegno nella politica e nel sindacato e anche perché è una brava persona questa proposta può essere fatta da Onorio Rosati, che vorremo fosse il volto di questa operazione" in Lombardia.

Qualcuno giustamente gli ha fatto notare che viene difficile immaginare un'alleanza che vada da Sinistra italiana alla Lorenzin (fedele alleata del governatore). "Io sono scettico e i miei più scettici di me". "Invece, oggi, il Pd vince, anche a livello locale, se convince politicamente". "La scelta di Maroni testimonia lo scontro di potere in atto nella Lega e nel Centrodestra - dichiara - A fronte del loro improvviso cambio di cavallo il Pd è invece in campo da mesi al fianco di Giorgio Gori che sta battendo palmo a palmo la Regione confrontandosi con i lombardi". "Proviamo a trovare un'intesa in Lombardia e nel Lazio" dice ai cronisti di Montecitorio Bersani. E' questo quanto e' stato comunicato dai vertici lombardi di LeU durante l'assemblea regionale presso il salone della cooperativa Matteotti di Cinisello Balsamo. A tal proposito, il presidente del Senato dopo quasi tre ore di assemblea ha detto: "Ho ricevuto un mandato preciso su temi precisi, se Zingaretti accetterà questi temi saranno i temi di Liberi e Uguali: chi accetta questi punti noi lo appoggiamo".

Altre Notizie