Sabato, 20 Gennaio, 2018

In autostrada con 70 chili di marijuana: arrestato

Due kg di droga in casa arrestato 25enne incensurato Roma, nascondevano 14 chili di marijuana in casa: in manette tre trafficanti di droga africani
Remigio Civitarese | 14 Gennaio, 2018, 09:45

Condividi, fallo sapere ai tuoi amici! In manette sono finiti il pregiudicato Christopher Michele Cuffari di 26 anni e Davide Schillace di 58 anni. Pertanto, gli Agenti della Mobile predisponevano nel pomeriggio di ieri un mirato servizio di appostamento presso l'abitazione dello stesso, in attesa di intervenire e porre fine all'illecita attività.

Dopo un po' Cuffari usciva dal plesso portando via due sacchetti della spesa.

L'autista dell'autovettura che nel frattempo era rimasto nel cortile della scuola, assistendo alle fasi del controllo, si è avvicinato agli agenti chiedendo se avessero bisogno di aiuto, ed indicando Cuffari come un estraneo che si era introdotto senza permesso all'interno della struttura e che, per questo motivo, era stato invitato ad uscire.

Le affermazioni fatte dall'uomo, successivamente identificato in SCHILLACE Davide, risultavano mendaci avendo il personale della Mobile potuto notare la scena. Le reazioni di SCHILLACE, tuttavia, facevano ritenere agli agenti che nei locali, ove erano accatastate masserizie varie, vi fosse altra sostanza occultata. A quel punto i poliziotti della Mobile hanno deciso di seguirlo e quando Cuffari si è accorto della presenza degli agenti ha prima cercato di dileguarsi e poi, vistosi ormai raggiunto, ha abbandonato i due sacchetti della spesa all'interno dei quali i poliziotti della Mobile hanno trovato due chili di marijuana. In totale sono stati 146 i chili di maijuana trovati.

La droga sequestrata, dal valore commerciale di 150 mila euro, immessa nel mercato avrebbe fruttato un illecito guadagno pari a circa un milione di euro.

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla.

Altre Notizie