Sabato, 20 Gennaio, 2018

Immigrati, Trump: ''Basta gente da posti di m...''

Il presidente Usa Donald Trump Il presidente Usa Donald Trump
Rufina Vignone | 14 Gennaio, 2018, 07:23

Il Washington Post ha riportato la notizia, citando due fonti differenti, secondo cui in un incontro tenutosi nello studio ovale della Casa Bianca con alcuni legislatori, il presidente ha reagito male all'idea di offrire protezioni ai migranti giunti in Usa da Haiti, El Salvador e da nazioni africane."Perché abbiamo tutta questa gente da Paesi..."

La Casa Bianca non smentisce le ricostruzioni, limitando a dire: "Alcuni politici a Washington scelgono di combattere per Paesi stranieri, ma il presidente combatterà sempre per gli americani".

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso ieri di estendere il regime di revoca delle sanzioni in base all'accordo nucleare con l'Iran, ma allo stesso tempo un alto funzionario dell'amministrazione americana ha fatto sapere ai giornalisti che il presidente ha firmato il documento "per l'ultima volta". "Questa non è solo una storia di linguaggio volgare - ha affermato - si tratta di aprire la porta al lato peggiore dell'umanità".

Anche il Congresso USA ha condannato le parole di Trump come "razziste e divisive". Per l'Unione, infatti, la frase di Trump "va oltre qualsiasi comportamento e pratica accettabili", in considerazione anche della realtà storica vissuta da numerosi "africani arrivati negli Stati Uniti come schiavi". Il presidente non entra nel dettaglio e non chiarisce se ci siano stati contatti diretti. L'Iran è stato uno dei temi del colloquio telefonico di Trump con il presidente francese Emmanuel Macron. "Volevano che io tagliassi il nastro-NO!".

"Cattivo affare - ha scritto -". L'annullamento della visita ha scatenato polemiche in Gran Bretagna.

Le parole di Trump scuotono il mondo. Di fronte a possibili proteste di massa e davanti al rifiuto opposto da una parte dei parlamentari all'ipotesi di un intervento di Trump in Parlamento, non era stata però stabilita alcuna data per la visita di Stato. "Forse a lui non piacevano quelle prospettive".

Altre Notizie