Mercoledì, 25 Aprile, 2018

Tirreno-Adriatico a tutte Marche Nel 2018 ben 4 arrivi di tappa

Presentato il percorso della Tirreno Adriatico 2018: omaggio a Scarponi con l'arrivo a Filottrano La Tirreno-Adriatico fa tappa a Foligno e Trevi: ecco il programma Il 9 e 10 marzo il grande evento del ciclismo attraverserà l’Umbria: sarà occasione di rilancio del territorio
Rufina Vignone | 13 Gennaio, 2018, 04:20

Di sicuro gli organizzatori dovranno sgombrare nelle prossime settimane la sede stradale con mezzi meccanici, visto che il traguardo sarà posto a quasi 1500 metri di altitudine, ma il rischio è che nevichi proprio nei giorni immediatamente precedenti la tappa (fissata per il 10 marzo) e in quel caso potrebbe esserci poco da fare. Ecco presentata la Tirreno Adriatico 2018. La quinta tappa arriverà infatti a Filottrano, la cittadina dello sfortunato corridore marchigiano.

La Tirreno celebra il campione che la vinse nel 2009 e si presenta con un percorso interessante e che promette belle battaglie sulla strada.

La partenza avverrà come ormai tradizione da Lido di Camaiore, con una cronometro a squadre di 21.5 km lungo le coste della Versilia. A seguire una tappa adatta ai velocisti (la Camaiore-Follonica di 167km) e una mossa (la Follonica-Trevi di 234km, la più lunga). La partenza della tradizionale corsa a tappe, la quarta a livello mondiale dopo Tour de France, Giro d'Italia e Vuelta, è fissata per il 7 marzo da Lido di Camaiore.

E' stata presenta a Loreto la cinquantatreesima edizione della Tirreno Adriatico, una delle corse a tappe più importanti del mondo dopo i tre grandi giri e asieme alla Parigi-Nizza.

12 gen 2018 - Una cronosquadre, due volate, due tappe da assaltatori e una da scalatori e una cronometro finale. Quella da Sarnano a Sassotetto è una delle salite più dure delle Marche e non ha nulla da invidiare alle più impegnative ascese dolomitiche.

Domenica 11 marzo, 5^ tappa Castelraimondo - Filottrano, 178 km: è la giornata dedicata a Michele Scarponi. La prima parte del tracciato è ricca di saliscendi, la seconda è pianeggiante e con finale in circuito a Fano. Si chiude con la classica cronometro individuale di San Benedetto del Tronto di 10 km.

Altre Notizie