Sabato, 20 Gennaio, 2018

Napoli, aggredito da baby gang: operato

Baby gang, un 16enne: “Li abbiamo aggrediti perché sono della zona ricca di Napoli” Napoli, follia all'uscita dalla metro: babygang spietata, asportata la milza a un 15enne
Rufina Vignone | 13 Gennaio, 2018, 16:07

Napoli, 15enne pestato da baby gang sulla metro: milza asportata. "Chiedo giustizia" Parla di "assurda e immotivata violenza aggressiva di un branco" il questore di Napoli, Antonio De Iesu.

Un vero e proprio atto di crudeltà è stato commesso ieri sera, a Napoli, all'esterno della metropolitana di Chiaiano. Da quanto al momento ricostruito, il 15enne era in compagnia di due cugini, si stavano recando a Qualiano per incontrare altri amici quando il branco è entrato in azione.

Attraverso gli organi di stampa locali, la madre del 15enne ha lanciato un appello in cui ha esortato i testimoni dell'aggressione subita dal figlio a farsi avanti per raccontare quello che hanno visto, affinché possano fornire informazioni utili agli inquirenti che sono già sulle tracce del branco artefice dell'ennesimo episodio violento. Il giovane che ha perso la milza è stato colto all'improvviso e malmenato dal gruppo di malviventi, mentre i due cugini sono riusciti a scappare e rifugiarsi in un bar. Sono immediatamente scattate le indagini della Polizia di Stato, impegnati gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Napoli e dei Commissariati di Scampia e Chiaiano, a disposizione anche le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza presenti nella zona. Quando tutto è finito, il ragazzino è riuscito a ritornare a casa, a Melito (Napoli), ma il dolore era forte così uno zio lo ha accompagnato all'ospedale di Giugliano.

Il cugino della vittima ha raccontato ai medici, nella sala d'attesa del pronto soccorso: "Abbiamo chiesto aiuto, ma nessuno ha fatto nulla".

Altre Notizie