Sabato, 21 Aprile, 2018

Lega Nazionale Dilettanti all'unisono: "Cosimo Sibilia il nostro candidato per la Figc"

UFFICIALE: Cosimo Sibilia sarà candidato alla presidenza FIGC La Lega Pro candida Gravina alla presidenza della Figc
Elettra Stolfi | 13 Gennaio, 2018, 16:14

Lo afferma Mauro Balata, presidente di Lega Serie B, al termine della consultazione con la commissione ristretta di Lega A. "La visione di sviluppo dei settori giovanili, dello sviluppo del calcio italiano, della sostenibilità finanziaria, della rappresentanza federale su cui c'è da fare tanta riflessione". Sull'argomento sono stati ascoltati tutti col solito criterio e tutti ci hanno ringraziato. Per la prima volta la Lega di A si è fatta promotrice di incontri con altre componenti per individuare alcune possibilità. "C'è una visione comune con la Lega A molto forte".

Manca quindi ancora il candidato ufficiale della Serie A. Nel corso dell'ultima assemblea si è fatto avanti Claudio Lotito, il quale ha dalla sua parte dodici club di A pronti ad appoggiarlo.

Ulivieri intanto ha confermato il sostegno a Tommasi: "Non mi piace l'idea di un unico candidato, ma tre sono troppi, ne basterebbero due". Cairo e Marotta (entrambi mercoledì avevano declinato l'invito a candidarsi) hanno cercato di farlo ragionare prendendo in considerazione altre strade. Cosa assai diversa è darlo in dote ad una candidatura personale di Lotito, anche mediaticamente di difficile gestione. La soluzione va trovata ormai all'interno di queste probabili coalizioni, candidature esterne sono fuori tempo e pericolose.

"Che facciamo apriamo le porte a chivuole una gestione straordinaria?" Urge un progetto che abbia i giovani come fulcro. Sul suo programma e la necessità di coinvolgere gli ex calciatori, Tommasi ha detto: "Torniamo a parlare di un progetto sportivo con un input diverso dal passato, ho parlato delle seconde squadre da subito". C'è bisogno di una rivoluzione culturale nel nostro calcio.

Altre Notizie